Conte-Real Madrid, adesso si può fare. Deciderà... Messi

L'ultimatum di Perez a Lopetegui. Sarà decisiva la sfida del 28 ottobre, Barcellona-Real Madrid

Conte-Real Madrid, adesso si può fare. Deciderà... Messi

Conte-Real Madrid, rieccoci. A quattro mesi dal "no" di giugno, quando Florentino Perez chiamò il tecnico per sostituire Zinedine Zidane -e rispose garbatamente "non adesso, presidente"- Antonio Conte torna alla ribalta del gradimento (massimo) dei Blancos. E' la crisi di Lopetegui, è il quasi ultimatum che -scrivono in Spagna- Perez ha dato all'ex ct delle Furie Rosse ponendo la gara Barcellona-Real del 28 ottobre come barriera. O la si oltrepassa, oppure sarà l'addio.

Stavolta Conte potrebbe dire sì. Non è sicuro, non è detto, ma le cose sono cambiate. Allora, a giugno, la suggestione era grande, ma arrivare dopo le tre Champions consecutive di Zidane significava esporsi al rischio massimo, come immagine e immediato futuro. Via dal Chelsea, Conte non poteva impegnarsi in un percorso così complesso. C'era poi altro: ovvero il contenzioso economico in corso col Chelsea, quegli 8-9 milioni di euro per azzerare ogni reciproco impegno. Oggi quei conti non sono ancora sistemati, ma si è più vicini alla soluzione.

Conte-Real è il più ricco capitolo di gradimento che il tecnico si è visto recapitare in questi mesi post-Chelsea: le avances del Milan, mai confermate e nemmeno confutate; l'idea di inizio settembre della Roma, quando con Di Francesco le cose andavano male e si avvertiva il bisogno (dei tifosi? del club?) di un uomo forte.
Di queste ore, c'è anche la voce bavarese, che vorrebbe il Bayern Monaco sulle tracce di Conte, visto che pure tra i campioni di Germania scorrono i venti della crisi. Non grave, ma inaccettabile per un club abituato -in casa propria- a vincere. Senza discussioni.

TAGS:
Calcio
Mercato
Conte
Real madrid

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X