Ibra-United, saluti già a gennaio?

L'indiscrezione di Yahoo Sports: per lo svedese futuro in Cina o MLS

Zlatan Ibrahimovic (LaPresse)

Le strade del Manchester United e di Zlatan Ibrahimovic potrebbero separarsi già a gennaio, sei mesi prima della scadenza del contratto. La clamorosa indiscrezione è riportata da Yahoo Sports secondo cui il 36enne attaccante svedese, fermo ai box per un problema al ginocchio operato ad aprile, sarebbe attratto da un'esperienza nel campionato cinese o nella MLS americana dove il suo nome ha ancora un grande appeal.

Ibra ha bruciato le tappe per tornare in campo il prima possibile e tra il 18 novembre e il 26 dicembre ha giocato 7 partite, cinque dalla panchina e due da titolare, con un gol (inutile) in Coppa di Lega contro il Bristol City, per un totale di 187 minuti. Poi il ginocchio destro è tornato a far male e il nuovo ko di un mese. Un nuovo stop che ha riportato però le ombre sulle sua carriera. A 36 anni suonati, forse un campionato come la Premier è diventata troppo impegnativa anche un leone che non molla mai come lui.

Ecco che allora si fanno largo le indiscrezioni, come quella di Yahoo Sports, che vedrebbe Ibra in Cina o Usa già a gennaio. Allo United la titolarità di Lukaku non è in discussione, Rashford e Martial sono due valide alternative, e così Zlatan potrebbe sentirsi di troppo e anticipare un addio che a fine anno sembra certo.

TAGS:
Zlatan ibrahimovic
Manchester utd
Mls
Cina
Addio

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X