Calciomercato, Bakambu al Beijing Gouan: sborsati 75 milioni di euro

Al Villarreal 41 milioni di euro, altri 34 al in tasse al governo cinese

Altri clamorosi colpi dal mercato cinese. Dopo che Ferreira Carrasco e Gaitan hanno lasciato l'Atletico per trasferirsi al Dalian Yifang, arriva l'ufficialità per il trasferimento di Cedric Bakambu dal Villarreal al Beijing Gouan. Il club cinese non ha specificato la cifra pagata per il 26enne congolese, ma si parla di un affare complessivo da 75 milioni di euro: 41 versati nelle casse degli spagnoli e 34 in tasse al governo cinese.

Lo scorso mese Aubameyang era passato all'Arsenal per 64 milioni di euro, diventando il giocatore africano più caro della storia del calcio. Un record durato appena 30 giorni, perché ora il 26enne congolese lascia il Villarreal per la cifra complessiva di 75 milioni di euro. Come si è arrivati a questa cifra? L'attaccante, 105 presenze e 48 gol col Villarreal, aveva una clausola di rescissione da circa 41 milioni di euro.

Il fatto è che una volta che il Beijing Guoan ha deciso di attivare la clausola, si è dovuto scontrare con la legislazione cinese che impone una tassa del 100% sul prezzo del cartellino da versare al governo. Il Beijing ha "spuntato" con il governo cinese uno "sconto" di circa dieci milioni di dollari: il totale, sborsato, ammonta quindi a 75 milioni di euro. Bakambu ha firmato un quadriennale.

GUANGZHOU EVERGRANDE, RESCINDE JACKSON MARTINEZ

Intanto Jackson Martinez, colombiano ex Porto e Atletico Madrid, negli anni scorsi vicinissmo al Milan, ha rescisso il proprio contratto con il Guangzhou Evergrande, club con cui aveva un accordo fino al 2019.

TAGS:
Bakambu
Cina
Calciomercato

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X