Ancelotti torna al Chelsea al posto di Conte: in Inghilterra il cambio è già fatto

I rapporti tra Conte e Abramovich sono ai minimi storici: con la Premier nelle mani del City e una Champions in salita, il cambio di panchina è quasi certo

Ancelotti torna al Chelsea al posto di Conte: in Inghilterra il cambio è già fatto

Carlo Ancelotti e il Chelsea, parte seconda. La stampa brittanica è sicura. Dopo le anticipazioni del Sun di settimana scorsa, arrivano conferme anche dal Daily Record, secondo cui l'annuncio ufficiale dovrebbe arrivare prima del termine della stagione. L'ex allenatore di Juve, Milan, Real Madrid, Bayern Monaco e - appunto - Chelsea, sarebbe pronto a tornare a Londra per sostituire Antonio Conte, i cui rapporti con Romam Abramovich hanno raggiunto il minimo storico.

Il magnate russo e l'allenatore emiliano, secondo quanto riportato dal tabloid britannico, avrebbero già avuto diversi colloqui. Molto proficui. Tant'è che non viene più messo in dubbio se la trattativa andrà in porto, ma "quando" ci sarà l'annuncio del ritorno di Ancelotti a Stamford Bridge.

Abramovich si sarebbe infatti pentito di aver esonerato il tecnico di Reggiolo nel 2011 dopo una stagione da sogno, in cui il Chelsea aveva vinto Premier League, Community Shield e FA Cup. A questo si aggiungono i pessimi rapporti con Antonio Conte, che avrebbe rotto anche con parte dello spogliatoio. Da qui l'intenzione di richiamare Ancelotti, da sempre considerato da Abramovich il miglior nel sapere instaurare coi i propri calciatori un'intesa perfetta.

TAGS:
Ancelotti
Chelsea
Conte

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X