TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

SportMediaset

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn

Roger supera Sampras: è il re dei re di Wimbledon

Roger Federer è nella leggenda di Wimbledon. Il trionfo contro Marin Cilic è valso allo svizzero l'ottavo trionfo sui campi in erba londinesi, un record. Superati Pete Sampras e William Renshaw, fermi a 7. Una splendida storia iniziata nel 2003 con 5 trionfi di fila (fino al 2007). Poi gli acuti nel 2009 e nel 2012, prima dell'incredibile trionfo odierno senza nemmeno perdere un set. Per King Roger è il 19° successo in un torneo dello Slam.

>
La rassegna stampa del 22 settembre

I giornali: 22 settembre

Lo sport sui quotidiani italiani e stranieri

MotoGP, Rossi correrà ad Aragon

Rossi c'è!

Valentino ha superato i controlli medici ad Aragon

Laver Cup a Praga, Federer in campo con Nadal

Laver Cup, Nadal con Roger

A Praga la prima edizione: Europa contro Resto del Mondo

I giornali: 21 settembre

I giornali: 21 settembre

La rassegna stampa dei quotidiani italiani ed esteri

Milan, 11 metri di gioia

Milan, 11 metri di gioia

I rossoneri battono la Spal grazie a due rigori

Torino, Lapresse

Udinese-Torino 2-3

Gara spettacolare alla Dacia Arena: decidono Belotti e Ljajic

Juventus-Fiorentina (LaPresse)

La Juve mette la quinta

Mandzukic stende la Fiorentina: 1-0

Serie A: Lazio-Napoli 1-4, le foto del match

Napoli, poker alla Lazio

Gli azzurri superano 4-1 i biancocelesti

Poker Roma a Benevento

Poker Roma a Benevento

Doppietta di Dzeko e due autogol contro la squadra di Baroni

Jake LaMotta (IPP)

Boxe: addio a Toro Scatenato

Jake LaMotta è morto a 95 anni

Dumoulin domina la cronometro: è oro mondiale

Dumoulin re del tempo

L'olandese vince la cronometro mondiale

Il mondo della sport per il Messico

Il mondo dello sport per il Messico

Sono tanti i messaggi che attraverso i social i protagonisti del mondo dello sport hanno voluto inviare al Messico colpito da un terremoto che ha provocato oltre 200 morti