• Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn
ZoomDisattiva slideshow
Foto 1

Ufficio Stampa

Foto 2

Ufficio Stampa

Foto 3

Ufficio Stampa

Foto 4

Ufficio Stampa

Foto 5

Ufficio Stampa

Foto 6

Ufficio Stampa

Foto 7

Ufficio Stampa

Foto 8

Ufficio Stampa

Foto 9

Ufficio Stampa

Foto 10

Ufficio Stampa

Foto 11

Ufficio Stampa

Foto 12

Ufficio Stampa

Foto 13

Ufficio Stampa

Foto 14

Ufficio Stampa

Foto 15

Ufficio Stampa

Foto 16

Ufficio Stampa

Foto 17

Ufficio Stampa

Foto 18

Ufficio Stampa

Foto 19

Ufficio Stampa

Foto 20

Ufficio Stampa

Foto 21

Ufficio Stampa

Foto 22

Ufficio Stampa

Foto 23

Ufficio Stampa

    Tracer 900 si aggiorna

    Lo Sport Tourer si rinnova e aggiunge la versione GT

    Tracer 900 

    Per il 2018, il team di progettisti Yamaha si è concentrato sul consolidamento delle caratteristiche più apprezzate e dei punti di forza di Tracer 900. Il risultato è la presentazione di anche una serie di innovazioni pensate per esaltarne il potenziale versatile e per ottenere un prodotto ancora più sofisticato, di qualità più elevata.

    Il parabrezza più ampio offre una protezione migliore al busto di chi guida, per una guida più piacevole e rilassante nei viaggi più lunghi. Regolabile manualmente in maniera facile e veloce, può assumere rapidamente la posizione desiderata. Per aumentare il comfort del passeggero è invece stato ridisegnato il gruppo pedane, e il maniglione. I designer Yamaha hanno effettuato piccoli ma importanti modifiche alle forme della carena per migliorare la qualità ed il look del modello 2018. La nuova area di aspirazione sul cupolino ha un look più sofisticato, mentre la linea dei fianchetti del serbatoio e dei convogliatori è stata rivisitata per esaltare lo stile complessivo.

    Per il 2018, Tracer 900 è equipaggiata con un nuovo forcellone, mentre la taratura del mono ammortizzatore è stata rivista per aumentare ulteriormente le prestazioni touring del mezzo, con la possibilità di montare borse laterali rigide Originali Yamaha.

    Le selle del pilota e del passeggero sono nuove ed, oltre ad offrire un livello superiore di comfort, esaltano l'eccellente percezione qualitativa di Tracer 900. La sella di chi guida si regola in due posizioni in altezza, high e low, per adattarsi al proprio stile. È inoltre stato aggiunto un para serbatoio morbido che aumenta il comfort in occasione dei viaggi più lunghi. Sulla nuova Tracer 900, il manubrio è stato ridisegnato e risulta ora più stretto; i paramani, invece, sono più snelli e leggeri. Il nuovo design offre così una posizione di guida più naturale, per aumentare il comfort, grazie al nuovo manubrio che permette di tenere la braccia fuori dal flusso d'aria a velocità elevata. La larghezza ridotta consente inoltre di muoversi più agilmente all'interno del traffico.

    Tracer 900 GT

    La grande novità della gamma Yamaha Sport Touring per il 2018 è la Tracer 900 GT, un nuovo modello che presenta, già di serie, caratteristiche d'eccellenza. Tracer 900 GT è stata sviluppata sulla base della sorella Tracer 900, condividendone le migliorie introdotte per il 2018, ed è stata ideata e progettata per offrire al segmento Sport Touring il mezzo più esclusivo ad un prezzo competitivo.

    Tracer 900 GT, di serie, è equipaggiata con borse laterali rigide da 22 litri, a sgancio rapido e in colori coordinati, per consentire di salire in sella e partire subito.

    Chi guida Tracer 900 GT gode di una vista unica grazie alla strumentazione realizzata con la tecnologia TFT (Thin Film Transistor) più recente. La strumentazione, di qualità elevatissima, ha un display a colori che offre una ricca serie di informazioni, compresi la marcia inserita, la temperatura dell'ambiente, la modalità di guida, il livello del carburante ed il consumo e, per finire, il livello del TCS inserito.

    Tracer 900 GT è equipaggiata con sospensioni evolute che prevedono una nuova forcella completamente regolabile per consentire di adattare il proprio stile di guida al carico e alle condizioni del percorso. La forcella a steli rovesciati ha inoltre una magnifica verniciatura color oro. Per tarare con facilità le sospensioni quando si trasportano passeggeri o bagagli, Tracer 900 GT è dotata di un ammortizzatore con regolazione in precarico della molla in remoto. Un metodo rapido ed efficace per il setting desiderato del mezzo.

    Quick Shift System trasforma le prestazioni di Tracer 900 GT in accelerazione perché permette al pilota di innestare le marce senza usare la frizione. Basato sul sistema adottato sulla MT-09 più recente, il QSS offre a questa Sport Tourer di vertice un carattere ancora più esuberante che sarà sicuramente apprezzato da chi cerca prestazioni da brivido.

    Un altro dispositivo prezioso durante i lunghi viaggi autostradali è il Cruise Control, di serie su Tracer 900 GT. È lo stesso sistema adottato dalla Hyper Naked Yamaha MT-10 e può essere impostato per controllare la velocità in 4a, 5a, 6a grazie ad un interruttore dedicato sul blocchetto a sinistra del manubrio. È inoltre possibile aumentare o diminuire la velocità di crociera di 2 km/h ad ogni tocco. Tra i vantaggi emergono subito il minor affaticamento durante i viaggi più lunghi, la possibilità di mantenere una velocità costante su strade con pendenza variabile e di impostare una velocità compatibile con i limiti imposti dal codice stradale, da 50 km/h in su. Il sistema si disattiva automaticamente quando si aziona il freno, la frizione o l'acceleratore e dispone di una funzione di memoria che permette di tornare all'impostazione precedente. Il Cruise Control rende piacevoli i viaggi più lunghi e può anche essere d'aiuto nel rispetto dei limiti di velocità.

    >
    Francia, urlo Mbappé

    Francia, urlo Mbappé

    Il gol del giovane attaccante transalpino stende il Perù e regala gli ottavi ai Bleus

    Danimarca-Australia (Ansa)

    Pari tra Danimarca e Australia

    Jedinak risponde a Eriksen: 1-1

    Juve regina dei parametri zero: ecco la Top 11

    Parametri zero, Juve regina

    Ecco la Top 11 dei colpi di Marotta

    Juve, finalmente emre Can

    Juve, è arrivato Emre Can

    Il tedesco a Torino per visite mediche e firma

    Lavaredo Ultratrail, una corsa unica al mondo

    Lavaredo Ultratrail, una corsa unica al mondo

    Un panorama mozzafiato, quello delle Dolomiti, che ogni anno richiama atleti e appassionati da ogni parte del globo

    Santon nell'affare Nainggolan: l'ironia del web

    Santon-Roma, il Web si scatena

    Quanti meme per il terzino nell'affare Nainggolan

    I giornali: giovedì 21 giugno

    I giornali: giovedì 21 giugno

    La rassegna italiana e internazionale

    Nuova fiamma per Borriello: ecco Stefania Seimur

    Nuova fiamma per Borriello

    E' la top model Stefania Seimur

    Fiorentina, ecco le nuove maglie

    Fiorentina, ecco le nuove maglie

    Presentate le divise della prossima stagione