TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

SportMediaset

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn

Una Honda da Rally: CRF250

il sogno di guidare tutti i giorni una moto ispirata alla Dakar, la competizione motociclistica più dura del mondo, è realtà. La CRF250 Rally nasce come ‘tuttofare’ per gli spostamenti quotidiani, le gite del fine settimana e i viaggi avventura. Piccola nella cilindrata ma generosa nei contenuti, vanta sospensioni ad escursione maggiorata, freni potenziati, grande autonomia (serbatoio da 10,1 litri e consumi di 33,3 km/l nel ciclo medio WMTC), ABS a due canali, ottima protezione aerodinamica e luci a LED. La CRF250 Rally è omologata Euro4.

Caratteristiche principali:
- Mostrata come concept al salone di tokyo 2015
- stesso look della CRF rally
- fari a LED
- motore da 24,8 CV (condiviso con la 250L)
- corpo farfallato da 38 mm
- iniezione elettronica pgm-fi
- 6 marce
- strumentazione digitale alta e verticale stile rally
- abs a due canali
- lunga escursione sospensioni (250mm ant, 265mm post)
- forcella rovesciata da 43mm pių lunga (+50mm rispetto alla 250L)
- mono con molla pių dura e Pro-Link dedicato
- telaio in acciaio
- forcellone in alluminio
- ruote 21" e 18"
- 33,3 km/l ciclo wmtc
- euro4
- peso con il pieno 157 kg
- disco freno maggiorato da 296mm
- sella a 895 mm (+20 mm rispetto alla 250L)
- serbatoio da 10,1 litri con tappo incernierato

>
Carpi-Frosinone, Foto LaPresse

Carpi-Frosinone in bianco

Playoff Serie B, al Cabassi finisce a reti inviolate

Giro d'Italia 2017: Quintana torna in Rosa

Giro, Quintana in Rosa

Sul traguardo di Piancavallo si riprende il primato

Francesco Totti (Ansa)

Roma, ecco il "Dottor" Totti

Insignito del Diploma Honoris Causa dell'Università Ca' Foscari

Nike celebra la Thompson

Nike celebra la Thompson

Nuova collezione Nike Beautiful X Powerful

adidas lancia Nemeziz: le scarpe del futuro

adidas lancia Nemeziz

La scarpa del futuro ai piedi di Messi

I giornali: venerdì 26 maggio

I giornali: venerdì 26 maggio

La rassegna stampa italiana e internazionale

L'Olimpia parte ancora male: Trento vince a Milano

Trento sorprende Milano

La Dolomiti Energia espugna il Forum

Il trionfo di Van Garderen

Il trionfo di Van Garderen

Tejay Van Garderen vince la 18a tappa del Giro d'Italia, la Moena-Ortisei di 137 Km. Lo statunitense, in fuga dall'inizio della frazione, batte in volata Mikel Landa (Team Sky). La maglia rosa resta sulle spalle di Dumoulin che resiste agli scatti di Quintana e Nibali, dimostrando una grande forza e scattando addirittura nell'ultima e decisiva salita. L'olandese della Sunweb conserva 31" su Nairo Quintana e 1'12" su Vincenzo Nibali.

Francesco Totti (LaPresse)

Totti, una vita da fuoriclasse

Da Trigoria al Mondiale con il cuore giallorosso

L'addio di Manninger

L'addio di Manninger

Alex Manninger lascia il mondo del calcio. Il portiere austriaco classe '77, con un passato in Italia con le casacce di Fiorentina, Torino, Bologna, Brescia, Siena, Udinese e Juventus, ha annunciato che al termine di questa stagione appenderà i guantoni al chiodo. Manninger quest'anno ha vestito la maglia del Liverpool.

Vettel, LaPresse

Vettel domina le libere

La Ferrari di Seb nettamente la più veloce nel giovedì di Monaco

Torino, Filadelfia inaugurato ufficialmente

Toro, inaugurato il Filadelfia

Cairo e il sindaco di Torino hanno tagliato il nastro