SportMediaset

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn

Husqvarna, tre nuove versioni per la 401

VITPILEN 401
La Husqvarna VITPILEN 401 è una motocicletta stradale urbana semplice e innovativa, che rappresenta una nuova via d’accesso alla cultura della motocicletta per un più ampio pubblico di potenziali motociclisti. Già globalmente riconosciuta e premiata per il suo design unico, la VITPILEN 401 presentata a EICMA 2016 è attesa dai concessionari nel tardo autunno del 2017.
Priva di qualunque eccesso e pensata per regalare un’esperienza di guida autentica, la VITPILEN 401 dispone di un motore monocilindrico da 375 cc tecnologicamente avanzato, inserito in una ciclistica dal layout semplificato al massimo grado eppure all’avanguardia. Grazie al suo stile unico e alle prestazioni eccellenti, questa moto saprà attrarre una nuova generazione di motociclisti, in cerca di una motocicletta onesta ed accessibile.

SVARTPILEN 401
Parte integrante della gamma ‘Real Street’ di Husqvarna, la SVARTPILEN 401 è un’interpretazione moderna di una stradale con indole tuttoterreno. Dotata di un aspetto rude e avventuroso, offre ai potenziali motociclisti un modo nuovo e all’avanguardia per avvicinarsi al motociclismo. Al di là del suo stile unico, la SVARTPILEN 401 è estremamente attenta alla funzionalità nell’utilizzo quotidiano e adotta per questo scopo pneumatici leggermente tassellati, una pratica griglia portapacchi sul serbatoio e protezioni robuste su tutta la carrozzeria. Costruita partendo dalla stessa base ciclistica e meccanica della sorella VITPILEN 401, la SVARTPILEN 401 offre una posizione di guida più eretta, grazie al suo manubrio ampio dalla piega in stile crossistico. Anche questa versione definitiva della SVARTPILEN 401 è attesa dai concessionari nel tardo autunno del 2017.

VITPILEN 401 AERO
Ispirata ad passato iconico del marchio, la VITPILEN 401 AERO è la concept bike che mostra l’interpretazione di Husqvarna di una moderna stradale carenata. Con un design dall’approccio innovativo, la concept VITPILEN 401 AERO adotta una semicarena aerodinamica che sembra modellata dal vento. Ogni elemento del cupolino è puramente tecnico, studiato per convogliare una maggiore quantità d’aria verso il motore e ottenere la minima resistenza all’aria. Rispetto alla sorella VITPILEN 401, la semi-carenatura dà alla AERO un aspetto pieno che mantiene un perfetto bilanciamento estetico tra la parte anteriore e la parte posteriore della moto. Il disegno del parabrezza incoraggia una posizione di guida più raccolta nella sagoma della moto, dove il casco del pilota diventa parte aerodinamica che gestisce e convoglia il flusso d’aria. 

>
Lamborghini apre a Milano

Lamborghini apre a Milano

Inaugurato il nuovo showroom insieme al gruppo Bonaldi

Maradona, Foto LaPresse

Maradona "Dios Umano"

Napoli, murale enorme dedicato a Diego

La Serata delle Stelle: in campo per la Ghirotti Onlus

La Serata delle Stelle: in campo per la Ghirotti Onlus

Evento benefico all'Acquario di Genova

adidas presenta la collezione Turbocharge

adidas Turbocharge

La casa tedesca punta sul verde per i nuovi modelli

F1, il primo botto della stagione è di Palmer

Il primo botto è di Palmer

L'inglese sbatte contro le berriere nelle libere australiane

Brasile show con Paulinho, Messi piega il Cile

Paulinho fa la superstar

Tripletta per il brasiliano. E Messi si vendica col Cile

La rassegna stampa sportiva del 24 marzo

I giornali: 24 marzo

Lo sport sui quotidiani italiani e stranieri

F1, Hamilton firma prima giornata di prove a Melbourne

Start your engines!

A Melbourne la prima giornata di prove firmata Hamilton

Vinales, ANSA

Viñales domina la FP1

Lo spagnolo è il più veloce nelle prime libere in Qatar

Luzhniki Stadium (Afp)

Mondiali 2018, stadio finale quasi pronto

Lavori senza sosta allo Luzhniki Stadium

Foto IPP

MotoGP: parte la stagione

Le annuali foto di rito dei piloti

foto Afp

La Cina sogna il mondiale

Marcello Lippi fa sognare la Cina. L'esordio deludente contro il Qatar, aveva allontanato la qualificazione ai mondiali, ma ora la vittoria 1-0 sulla Corea del Sud del tedesco Stielike mantiene viva la speranza. Un successo storico, il secondo in 32 sfide arrivato grazie alla rete di Yu Dabao, attaccante del Beijing Guoan al 34'. Partita giocata con misure di sicurezza straordinarie e 10mila agenti a garantire l'ordine pubblico fuori dallo stadio di Changsha.