TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

SportMediaset

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn

Aprilia Dorsoduro, generatore di emozioni

La fun bike di Aprilia si evolve con l’unico obiettivo di regalare massimo divertimento nella guida. Più prestazioni dal rinnovato bicilindrico, più rigore e maneggevolezza dalla ciclistica affinata, con il meglio della tecnologia disponibile.
La nuova Dorsoduro 900 nasce dalla solida tradizione di Aprilia in questo segmento di motociclette e si presenta quale vero e proprio generatore di emozioni. L’esclusività è dovuta anche alle sue originali e innovative scelte tecniche, come il telaio misto traliccio in acciaio/piastre in alluminio dalle eccellenti doti di maneggevolezza e rigore in curva. Il motore bicilindrico a V di 90° regala un sorriso al ogni rotazione del gas, grazie alle nuove caratteristiche di coppia e di potenza massima che ne amplificano il carattere. La fine gestione elettronica che comprende, oltre all’acceleratore full Ride-by-wire multimappa, anche il traction control e l’ABS, completano la dotazione tecnica di Dorsoduro 900.
La gestione elettronica del motore è affidata ora alla nuova e più potente centralina Marelli 7SM, che dialoga con il nuovo sistema di acceleratore elettronico full Ride-by-wire completamente integrato nella manopola del gas. Debutta una nuova forcella Kayaba più leggera di 450 grammi, regolabile nell’idraulica in estensione e nel precarico molla, in grado di sostenere meglio le sollecitazioni della guida sportiva e di copiare al massimo le imperfezioni del manto stradale. Il miglior comportamento in generale di entrambe le sospensioni di Dorsoduro 900 è merito anche della nuova coppia di cerchi ruota a tre razze sdoppiate, oltre 2 kg più leggeri di quelli che equipaggiavano Dorsoduro 750.

>
Conte, prima vittoria

Conte, prima vittoria

Doppietta di Marcos Alonso: 2-1 Chelsea in casa Spurs

Foto Twitter Roma

Totti, prima da dirigente

A Bergamo l'ex capitano della Roma nella sua nuova veste

La Roma sbanca Bergamo

La Roma sbanca Bergamo

Squadre in costruzione Atalanta e Roma e così il risultato è una gara molto equilibrata, vinta 1-0 dai giallorossi,e sbloccata al 31’ dalla punizione di Kolarov. Astuto il serbo che sorprende Berisha con un colpo di biliardo sotto la barriera. La reazione della squadra di Gasperini è tutta nel palo clamoroso centrato da Ilicic a 3 minuti dalla fine e a pochi centimetri dalla porta. Un risultato fondamentale per la squadra di Di Francesco.

Mueller, l'esultanza costa cara

Mueller, l'esultanza costa cara

Nicolai Mueller ricorderà a lungo la rete segnata nella prima giornata di Bundesliga. Una rete decisiva per il suo Amburgo che ha conquistato i tre punti contro l'Augusta. Una gioia irrefrenabile che gli costerà uno stop di almeno sei mesi per la rottura del crociato del ginocchio destro. L'infortunio nel maldestro tentativo di festeggiare il gol con una tripla piroetta.

Chaz-bis, tripudio Ducati

Chaz-bis, tripudio Ducati

Davies vince anche Gara 2 in Germania, Melandri a podio

I giornali: domenica 20 agosto

I giornali: domenica 20 agosto

La rassegna italiana e internazionale

Verona-Napoli (LaPresse)

Il Napoli inizia con un tris

Al Bentegodi Verona battuto 3-1

Juventus-Cagliari: le foto del match

La Juve parte a razzo

In gol tutte le punte, Cagliari battuto all'esordio

Davies-Ducati in trionfo

Davies-Ducati da urlo

Chaz vince Gara 1 al Lausitzring davanti alle Kawasaki

La rassegna stampa sportiva del 19 agosto

I giornali del 19 agosto

Rassegna stampa dei quotidiani italiani e stranieri

Sykes, Worldsbk.com

Sykes riparte forte

L'inglese il più veloce dopo le prime libere al Lausitzring

Gli arbitri si presentano

Gli arbitri si presentano

Inizia la nuova stagione della serie A e dopo le squadre a presentare le divise per il campionato sono stati gli arbitri. Tre i colori, si va dal classico nero al giallo fluo, ma c'è anche il rosa che ricorda la terza maglia storica della Juventus.