• SPORTMEDIASET »
  • SCI »
  • 50 anni della Coppa del Mondo di sci, la festa a Zagabria
  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn
ZoomDisattiva slideshow
Foto 1

Lapresse

Foto 2

Lapresse

Foto 3

Ansa

Foto 4

Ansa

Foto 5

Ansa

Foto 6

Ansa

Foto 7

Ansa

Foto 8

Ansa

Foto 9

Ansa

Foto 10

Ansa

Foto 11

AFP

Foto 12

AFP

Foto 13

AFP

Foto 14

AFP

Foto 15

AFP

Foto 16

AFP

Foto 17

AFP

Foto 18

Lapresse

Foto 19

Lapresse

Foto 20

Lapresse

Foto 21

Lapresse

Foto 22

Lapresse

Foto 23

Lapresse

Foto 24

Lapresse

Foto 25

Lapresse

Foto 26

Lapresse

Foto 27

Lapresse

Foto 28

Lapresse

Foto 29

Lapresse

Foto 30

Lapresse

Foto 31

Lapresse

Foto 32

Lapresse

Foto 33

Lapresse

Foto 34

Lapresse

Foto 35

Lapresse

Foto 36

Lapresse

Foto 37

Lapresse

Foto 38

Lapresse

Foto 39

Lapresse

Foto 40

Lapresse

    50 anni della Coppa del Mondo di sci, la festa a Zagabria

    Serata di gala a Zagabria per le celebrazioni di 50 anni della Coppa del Mondo di sci. Gara evento in città con tanti campioni, tra cui Alberto Tomba. Presenti i fratelli Kostelic, Pernilla Wiberg, Michaela Dorfmeister, Karl Schranz, Annemarie Proll, Marc Girardelli, Tina Maze e tanti altri.

    LA STORIA
    Il 5 gennaio del 1967 nella tedesca Berchtesgaden con uno slalom speciale uomini cominciò la lunga avventura della coppa del mondo di sci alpino. Allora, 50 anni fa, vinse l'austriaco Heini Messner.  Oggi a Zagabria si corre un nuovo slalom speciale e così è toccato alla capitale Croata celebrare i 50 anni della manifestazione che alla vigilia della ricorrenza, nel centro città e su una collinetta di neve appositamente allestita, ha visto esibirsi 17 dei vincitori del prestigioso trofeo tra cui Alberto Tomba.

    In 50 anni, la coppa del mondo ha portato in scena 3.200 gare in tutti i continenti. Si è sciato e gareggiato anche sulle Ande, in Australia ed in Nuova Zelanda quando in Europa era estate, con un circuito che è diventato inevitabilmente sempre più professionale. L'Italia vanta tre vincitori della grande sfera di cristallo, tutti uomini: Gustav Thoeni con quattro trofei e poi Piero Gros ed Alberto Tomba con uno a testa.

    >
    Mandzukic, ritorno da eroe

    Mandzukic, ritorno da eroe

    L'attaccante è tornato nella sua città natale ed è stato accolto così...

    I giornali: giovedì 19 luglio

    I giornali: giovedì 19 luglio

    La rassegna italiana e internazionale

    Inter, tutto male a Sion

    Inter, tutto male a Sion

    Nerazzurri sconfitti e Nainggolan ko

    Chelsea, Sarri si presenta

    Sarri suona il Blues

    Giornata di presentazione per il neo allenatore del Chelsea

    Tour, Geraint Thomas show

    Geraint Thomas show

    Domina in salita e si prende la maglia gialla

    Napoli, ecco la nuova maglia per la stagione 2018/2019

    Napoli, la nuova maglia

    Divisa 2018/2019 in stile animalier

    L'esempio di Marc Gasol, sulla nave della Ong che salva i migranti

    L'esempio di Marc Gasol

    Il campione Nba a bordo della Open Arms per il salvataggio dei migranti

    Iniesta, che folla in Giappone

    Iniesta, che folla in Giappone

    Circa 300 tifosi si sono presentati all'aeroporto di Kansai ad Osaka, nel Giappone occidentale, per accogliere il centrocampista spagnolo

    Juve, terza maglia eco

    Juve, terza maglia eco

    E' realizzata con il tessuto Parley Ocean Plastic