HomeHome
Menu
  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn

Inghilterra, scontro con Carvajal: Shaw esce in barella

Paura e sette minuti di tensione allo stadio Wembley proprio in apertura di ripresa di Inghilterra-Spagna: Luke Shaw, dopo uno scontro fortuito con Carvajal, è stato a lungo a terra prima di essere trasportato fuori dal campo in barella tra gli applausi. Il difensore del Manchester United ha sbattuto la testa contro l'avambraccio destro dello spagnolo per poi sbattere violentemente a terra. I medici sono immediatamente intervenuti stabilizzando la testa del giocatore e dotandolo di un polmone artificale per respirare. Prima del trasporto in ospedale, Shaw, che solo tre giorni fa aveva raccontato di come nel 2015 aveva rischiato l'amputazione di una gamba, negli spogliatoi si è alzato in piedi e ha parlato con i familiari riuscendo a ricostruire l'accaduto regalando sensazioni positive in merito al decorso dell'incidente.

>
Spagna, lezione storica ai vice-campioni

Spagna, lezione storica ai vice-campioni

La nuova Roja di Luis Enrique umilia 6-0 la Croazia, serata da incorniciare per le Furie Rosse

André Silva punisce l'Italia

André Silva punisce l'Italia

Azzurri sconfitti a Lisbona dal Portogallo nel secondo match della Nations League

Balo, come è amara la tribuna

Balo, come è amara la tribuna

SuperMario al Da Luz da spettatore, mentre la sua Italia sfida il Portogallo

Inghilterra, scontro con Carvajal: Shaw esce in barella

Inghilterra, Shaw fuori in barella

Scontro con Carvajal durante Inghilterra-Spagna

Nations League, Inghilterra-Spagna 1-2

Rodrigo espugna Wembley

Nations League, Inghilterra-Spagna 1-2

Inghilterra-Spagna, sale l'attesa

Inghilterra-Spagna, sale l'attesa

Ecco i primi tifosi a Londra per la supersfida di Nations League

Jorginho (LaPresse)

Jorginho salva l'Italia

Nations League, 1-1 con la Polonia

Nations League: Germania-Francia 0-0

Areola ferma la Germania

Nations League, con la Francia è 0-0

Nations League al via, le 10 curiosità

Nations League, le curiosità

Dall'assenza di Ronaldo al montepremi: ecco cosa sapere