• Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn

MotoGP, Petrucci: casco pro terremotati

Il terribile sisma dello scorso 24 agosto ha avuto il suo epicentro proprio nelle Marche, terra Natale di Danilo Petrucci. Il pilota, inevitabilmente commosso dalla tragedia, ha così deciso di mandare un messaggio ai terremotati ideando un casco speciale per la gara della MotoGP di Misano. Sulla parte superiore della calotta si vede la mano di un soccorritore che afferra quella di un terremotato, corredato dalla frase “Scossi, ma uniti”. Il retro raffigura invece un albero che rinasce dalle macerie, segno della vita che ricomincia. “A Misano, per noi piloti italiani, è normale arrivare con caschi dalle grafiche un po’ particolari, e stavo pensando al mio proprio nei giorni del terremoto e mi è passata la voglia di scherzare. Per questo ho preferito personalizzarlo mandando un messaggio di solidarietà”. Ha poi aggiunto Petrucci: “Dopo la gara il casco sarà messo all’asta su eBay e il ricavato verrà devoluto per aiutare i terremotati”.

>
Rallycross, torna DIRT e sarà 2.0

Rally, DIRT sarà 2.0

Annunciato il ritorno di uno dei videogiochi più amati

Kawasaki Ninja H2 ancora più potente

La Ninja H2 è più potente

Iniezione di cavalli per la supermoto di Kawasaki

I giornali: mercoledì 26 settembre

I giornali: mercoledì 26 settembre

La rassegna italiana e internazionale

United fuori in Coppa

United fuori in Coppa

Il Derby di Lampard manda fuori Mourinho

Inter-Fiorentina: Toldo, due maglie per un numero 1

Toldo, due maglie per un numero 1

L'ex portiere è stato premiato dalle due società a San Siro

Serie A, Inter-Fiorentina 2-1: le foto del match

L'Inter piega la Fiorentina

I nerazzurri vincono 2-1 con Icardi e D'Ambrosio

I giornali: martedì 25 settembre

I giornali: martedì 25 settembre

La rassegna italiana e internazionale

Fifa Award 2018, che red carpet

Fifa Award, che red carpet

Parata di campioni e bellezze a Londra

Nba, via alla nuova stagione

La nuova Nba al via, LeBron lancia la sfida

Dopo oltre tre mesi d'attesa e un mercato ricco di trade e colpi di scena, la stagione 2018/19 è pronta a partire