• Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn

F1, Alonso prende sole durante le qualifiche in Brasile

La tua McLaren ti abbandona durante il Q1? Nessun problema per Fernando Alonso. Il pilota spagnolo approfitta del sole brasiliano e si gode un po' di tintarella prima di rientrare ai box. La simpatica gag è andata in onda durante le qualifiche del GP di Interlagos, con l'ex ferrarista costretto a fermarsi a bordo pista e poi sulla sedia di un commissario a godersi qualche istante di relax. Quindi, passaggio sul podio insieme a Button. Ma alla Honda saranno contenti? "Siamo passati veramente a un metro dal podio io e Jenson, ci siamo guardati e ci siamo detti: non siamo mai stati così vicini al podio quest'anno, meglio fare una foto qui. La frustrazione è logica: in Messico non ho potuto fare la gara, qui in qualifica. E' un momento difficile, cerchiamo di imparare per non ripetere questi errori l'anno prossimo. La macchina è da primi 3/4 posti in griglia, il motore invece è troppo giovane, serve tempo per migliorare performance e affidabilità", ha detto Alonso.

>
Rallycross, torna DIRT e sarà 2.0

Rally, DIRT sarà 2.0

Annunciato il ritorno di uno dei videogiochi più amati

Kawasaki Ninja H2 ancora più potente

La Ninja H2 è più potente

Iniezione di cavalli per la supermoto di Kawasaki

I giornali: mercoledì 26 settembre

I giornali: mercoledì 26 settembre

La rassegna italiana e internazionale

United fuori in Coppa

United fuori in Coppa

Il Derby di Lampard manda fuori Mourinho

Inter-Fiorentina: Toldo, due maglie per un numero 1

Toldo, due maglie per un numero 1

L'ex portiere è stato premiato dalle due società a San Siro

Serie A, Inter-Fiorentina 2-1: le foto del match

L'Inter piega la Fiorentina

I nerazzurri vincono 2-1 con Icardi e D'Ambrosio

I giornali: martedì 25 settembre

I giornali: martedì 25 settembre

La rassegna italiana e internazionale

Fifa Award 2018, che red carpet

Fifa Award, che red carpet

Parata di campioni e bellezze a Londra

Nba, via alla nuova stagione

La nuova Nba al via, LeBron lancia la sfida

Dopo oltre tre mesi d'attesa e un mercato ricco di trade e colpi di scena, la stagione 2018/19 è pronta a partire