• Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn

"A riveder le stelle", la campagna abbonamenti 2018/2019 dell'Inter

L'Inter ha presentato la campagna abbonamenti per il 2018-2019. Il claim è importante e tratto dalla Divina Commedia di Dante: "A riveder le stelle", una citazione che prende spunto dalla faticosa stagione conclusa con il paradiso della qualificazione in Champions League. Le stelle, appunto, sono quelle della massima competizione europea.

La foto con cui è stata lanciata è del famoso fotografo Joan Garrigosa. I tifosi ritratti sono stati fotografati in pose che ricordano particolari momenti della storia nerazzurra. Una sorta di "scova il dettaglio", un gioco che i tifosi hanno già iniziato a fare. Sulla pagina Facebook "L'interista medio" sono stati scovati i primi 12 riferimenti presenti: l'esultanza di Mourinho a Barcellona, ad esempio; Ronaldo nella pubblicità Pirelli; Peppino Prisco e così via.

IL COMUNICATO DELL'INTER
'A riveder le stelle': ecco il tanto atteso claim della Campagna Abbonamenti 2018/19 dell'Inter. Un riferimento diretto a un'avventurosa stagione, quella appena terminata, conclusasi con il ritorno in UEFA Champions League. A riveder le stelle è anche l'ambiziosa operazione messa in atto per chiamare i tifosi all'abbonamento: un imponente scatto corale ispirato all'arte rinascimentale, con uno slogan tratto direttamente dalla Divina Commedia: 'A riveder le stelle', appunto, quelle della Champions League. L'opera coinvolge oltre cento soggetti ritratti in piccoli gruppi da Joan Garrigosa, pluripremiato fotografo spagnolo dalla lunga carriera nel mondo della pubblicità. Ancora una volta, l'Inter mette in primo piano i suoi tifosi: i protagonisti della Campagna, infatti, sono stati scelti con uno street casting messo in atto a San Siro durante una delle ultime partite di campionato della stagione 2017/18. Le età dei tifosi presenti nell'immagine vanno dai 2 mesi e mezzo ai 92 anni. Un'opera che riunisce tutto il mondo interista, ricca di dettagli che ripercorrono alcuni momenti iconici della gloriosa storia nerazzurra. Un mondo incredibilmente variegato che, dopo una stagione emozionante, torna a volgere lo sguardo verso l'alto, verso il cielo, verso le stelle. Inoltre, come per una vera opera d'arte, il Club diffonderà un'audioguida in grado di spiegare la composizione più nel dettaglio. Gli ascoltatori verranno invitati ad aguzzare gli occhi, perchè i messaggi nascosti nelle pose dei soggetti ritratti sono tanti e molto significativi; allegorie nerazzurre degne delle migliori opere d'arte rinascimentali. Nel corso delle prossime settimane, inoltre, saranno rivelate sui canali ufficiali della Società anche le storie personali di cinque soggetti speciali ritratti nello scatto. La campagna è stata anticipata da un videoclip online che racconta la salita 'a riveder le stelle' di un tifoso con il figlio di 5 anni, che per la prima volta vedrà l'Inter giocare in Champions League. I progetti di comunicazione del Club puntano sempre a stupire il pubblico. La citazione dantesca, la scelta di una composizione dotata di grande forza e in grado di ricordare un affresco rinascimentale, la tecnica utilizzata per gli scatti, spingono a un posizionamento alto, alla pari del Brand Inter, che la squadra e i tifosi meritano. Sorprendere: è questo il modo per esserci, anche grazie a una campagna affissioni capillare, con posizionamenti di prestigio nella nostra Milano, e iniziative che puntano a dare valore ad una creatività straordinaria nata con un semplice street casting e realizzata grazie ad un fotografo di fama mondiale e importanti riferimenti artistici.

>
La Juve presenta Cristiano Ronaldo: le foto

La Juve presenta CR7

Cristiano Ronaldo in conferenza stampa parla per la prima volta da bianconero

Parigi accoglie i campioni: la festa per la Francia

Parigi accoglie i campioni

Decine di migliaia di persone per la festa dei Bleus

Mondiali 2018, Croazia d'argento: bagno di folla al rientro in patria

Croazia: rientro da eroi

Migliaia di persone hanno accolto la nazionale di Dalic

I top e i flop del Mondiale 2018

Mondiali, i top e flop

Ecco i top ed i flop dei Mondiali appena conclusi

La metro di Parigi omaggia la Francia campione

Fermata "Bercy les Bleus"

La metro di Parigi rende omaggio alla Francia campione

Juve, tutti pazzi per Cristiano Ronaldo

Juve, è il CR7 Day

Entusiasmo a Torino per l'arrivo del portoghese

La rassegna stampa sportiva del 16 luglio

I giornali del 16 luglio

Rassegna stampa dei quotidiani italiani e stranieri

Mondiali 2018: anche Zagabria in festa

Anche Zagabria in festa

Niente lacrime per i tifosi della Croazia

Francia Campione: ironia social e meme

Francia-Croazia: ironia social

Sul Web impazzano fotomontaggi e sfottò