TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

SportMediaset

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn

Barça, un minuto di silenzio per Cruyff

Prima dell'allenamento del martedì, il primo a ranghi quasi completi in vista del Clasico di sabato contro il Real Madrid, i giocatori del Barcellona e lo staff tecnico hanno osservato un minuto di silenzio in memoria di Johan Cruyff. Assenti gli argentini Messi e Mascherano ancora impegnati nella qualificazioni Mondiali, Suarez, Arda Turan, ter Stegen, Vermaelen e Mathieu. Dopo la seduta, la squadra guidata da Luis Enrique si è recata al Camp Nou per un ultimo saluto al leggendario numero 14 olandese. "Parlare di Cruyff è parlare del calcio - ha detto Lucho - Ci lascia una grande eredità. Non lo dimenticheremo mai".

>
Matthaus, Lapresse

L'Inter premia Matthäus: "Onorato"

Cerimonia prima della gara col Napoli: al tedeswco la maglia numero 10

Inter, Napoli, Ansa

Inter-Napoli, la protesta della Curva

Striscione degli ultras nerazzurri contro società e giocatori

Derby di Roma, ironia social

Derby, ironia social

Totti e Strootman nel mirino dei tifosi della Lazio

foto Ansa

La protesta di Muntari

Fa discutere l'epilogo di Cagliari-Pescara. Gara che conta poco ai fini della classifica e che scorre via senza tensione. I sardi stanno vincendo 1-0, la rete decisiva di Joao Pedro, quando a due minuti dalla fine Muntari sembra impazzito, veementi le proteste contro l'arbitro Minelli. Il direttore di gara lo ammonisce per proteste e Muntari abbandona il campo. La ricostruzione è del tecnico Zeman: "Muntari ha sentito cori razzisti e l'ha detto all'arbitro che non è intervenuto. Facciamo tanto per prevenire questi episodi e poi non si fa niente".

Crotone-Milan 1-1, le foto del match

Il Milan frena a Crotone

Paletta salva i rossoneri allo Scida

L'Empoli crolla, tris del Sassuolo

Sassuolo, bel tris

Battuto l'Empoli in trasferta

incidente, IPP

STK 1000, lo schianto di Fritz

Le immagini del terribile incidente che ha coinvolto il pilota tedesco

Serie A: Palermo-Fiorentina 2-0, le foto del match

Il Palermo stende la Viola

Diamanti-Aleesami: Fiorentina ko 2-0

F1, GP Russia: il primo trionfo di Bottas

Una Bottas di vita

Valtteri trionfa in Russia a Sochi

Rea, Worldsbk.com

Rea padrone in Olanda

Il pilota Kawasaki trionfa anche in Gara 2 ad Assen

Bologna-Udinese, Foto LaPresse

Bologna, che poker

Al Dall'Ara Udinese travolta 4-0

Le emozioni dell'Olimpico

Le emozioni dell'Olimpico

Il copione è sempre lo stesso. Inzaghi ha trovato la formula giusta per neutralizzare la Roma. La conferma arriva dal quarto derby stagionale. Vince la Lazio 3-1. La sblocca Keita al 12’ con una conclusione dalla distanza. Il pareggio al 45’ è dal dischetto. De Rossi supera Strakosha, ma il rigore su Strootman è inventato. In avvio di ripresa la rete decisiva al 5’ è di Basta, ma la deviazione di Fazio è decisiva. Poi nel finale la chiude ancora Keita, al 40’ in contropiede.