• Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn

Nuoto, Pellegrini da record nei 100 agli Assoluti di Riccione

Una grande Federica Pellegrini vince i 100 stile libero agli Assoluti di Riccione con 53'78", miglior tempo italiano col costume in tessuto. A fine gara la nuotatrice veneta, visibilmente commossa, ha dedicato la vittoria alla zia: "Oggi voglio fare una dedica molto importante per me e la mia famiglia. Dedico questa vittoria a tutte le persone che non stanno passando un bel momento e che stanno lottando con una cosa molto piu' importante di una gara di nuoto. Quindi dedico la vittoria a mia zia". La campionessa azzurra si è detta anche ottimista in vista delle Olimpiadi di Rio 2016: "Ho deciso da settembre che se questo deve essere il mio ultimo anno, o comunque l'ultimo dove gareggerò nei 200, voglio arrivare a Rio per essere il più pronta possibile. Medaglia o non medaglia non mi interessa, ma voglio arrivare a giocarmela sapendo che ho fatto tutto il possibile".

>
Juve, il primo incontro di CR7 con Allegri e i compagni

CR7 incontra i nuovi compagni

Primi abbracci e strette di mano al JTC 

Il ritorno di Vatanen e della Peugeot in Dakar 18

Vatanen in Dakar 18

Il mitico pilota finlandese e la sua Peugeot protagonisti nel nuovo videogioco

I giornali: 17 luglio

I giornali: 17 luglio

Lo sport sui quotidiani italiani ed esteri

Lopetegui (foto Real Madrid)

Real, primo allenamento senza CR7

E' la prima volta dopo 9 anni

Diego Maradona (Afp)

Dynamo Brest: Maradona nuovo presidente

Accolto come un re in Bielorussia

La Juve presenta Cristiano Ronaldo: le foto

La Juve presenta CR7

Cristiano Ronaldo in conferenza stampa parla per la prima volta da bianconero

Parigi accoglie i campioni: la festa per la Francia

Parigi accoglie i campioni

Decine di migliaia di persone per la festa dei Bleus

Mondiali 2018, Croazia d'argento: bagno di folla al rientro in patria

Croazia: rientro da eroi

Migliaia di persone hanno accolto la nazionale di Dalic

I top e i flop del Mondiale 2018

Mondiali, i top e flop

Ecco i top ed i flop dei Mondiali appena conclusi