• Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn

Roma, il degrado allo stadio Flaminio

Se Roma vuole veramente organizzare le Olimpiadi del 2024, dovrà sistemare la situazione dello stadio Flaminio. Il tempio del rugby (qui l'Italia ha giocato le prime partite nel Sei Nazioni) versa in condizioni disastrose: campo divelto, scritte illeggibili, tribuna d'onore allo sfascio e atti di vandalismo. Lo stadio fu costruito tra il 1957 e 1958, inaugurato l'anno dopo mentre nel 1960 ospitò il torneo di calcio ai Giochi Olimpici romani. Ora la struttura è completamente abbandonata, anche se il presidente Fir Gavazzi spera: "Auspico che quando avremo la possibilità di schierare tre franchigie in Celtic League il Flaminio sia disponibile per il rugby, perché è il migliore stadio che io conosca in Italia".

>
La rassegna stampa del 20 settembre

I giornali: 20 settembre

Lo sport sui quotidiani italiani e stranieri

Real-Roma (LaPresse)

La Roma crolla a Madrid

Isco-Bale- Mariano Diaz: 3-0 Real

Champions, Valencia-Juventus 0-2: le foto del match

Pjanic esalta la Juventus

Champions, Valencia-Juventus 0-2

Champions, prima espulsione per Cristiano Ronaldo

CR7 espulso a Valencia

L'esordio Champions in bianconero dura 30'

Ronaldo espulso, social scatenati

Rossi a CR7, ironia social

Web scatenato dopo l'espulsione del portoghese a Valencia

Serie A, pari tra Sampdoria e Fiorentina

Caprari-Simeone: è 1-1

Finisce pari il recupero tra Sampdoria e Fiorentina

Ferrari, ecco le Monza SP1 e SP2

Ferrari Monza SP1 e SP2

Presentate le "barchette" ispirate ai modelli degli anni ’50

Suzuki, ecco la Ryuyo per la pista

La Suzuki per la pista

Presentata la Ryuyo, versione racing della GSX-R1000R

Ecco la Lamborghini Huracán GT3 EVO

Huracán GT3 EVO, un mostro di potenza

Lamborghini ha svelato la nuova evoluzione