• Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn

Red Bull Rampage 2016, vince Semenuk

Virgin, un villaggio di 500 anime all'estremo sud dello Utah, al confine con l'Arizona. Il paesaggio è ancora da Far West, deserto circondato da montagne aride. Da una di quelle montagne si sono buttati i protagonisti dell'edizione numero 11 del Red Bull Rampage, le Olimpiadi dei free rider. Visti in televisione sembrano ragazzi che non conoscono la parola domani. Dal vivo la sensazione diventa certezza. Lanciarsi da un cocuzzolo praticamente in verticale non ha altra spiegazione. In più questi fenomeni devono esibirsi in back flip e diavolrie assortite per conquistare i voti della giuria. Discese al limite dell'umano con cadute spettacolari e quintali di sabbia rossa sollevati. Il più bravo è stato il canadese Brandon Semenuk, anni 25, che aveva già vinto il Rampage nel 2008, quando era poco più di un bimbo. A completare il podio Antoine Bizet e Carson Storch.

>
Chelsea, il presidente regala patatine ai tifosi andati in Grecia

Chelsea, patatine ai tifosi

Il regalo del presidente in Grecia

Europa League, Dudelange-Milan 0-1: le foto del match

Al Milan basta Higuain

I rossoneri vincono 1-0 contro il Dudelange

Europa League, Lazio-Apollon: le foto del match

Lazio ok con l'Apollon

Luis Alberto e Immobile firmano il 2-1

La rassegna stampa del 20 settembre

I giornali: 20 settembre

Lo sport sui quotidiani italiani e stranieri

Real-Roma (LaPresse)

La Roma crolla a Madrid

Isco-Bale- Mariano Diaz: 3-0 Real

Champions, Valencia-Juventus 0-2: le foto del match

Pjanic esalta la Juventus

Champions, Valencia-Juventus 0-2

Champions, prima espulsione per Cristiano Ronaldo

CR7 espulso a Valencia

L'esordio Champions in bianconero dura 30'

Ronaldo espulso, social scatenati

Rossi a CR7, ironia social

Web scatenato dopo l'espulsione del portoghese a Valencia

Serie A, pari tra Sampdoria e Fiorentina

Caprari-Simeone: è 1-1

Finisce pari il recupero tra Sampdoria e Fiorentina