• Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn

MV Agusta, ecco la Brutale America

1975: MV Agusta presenta la S America 750, quattro cilindri in linea con doppio albero a camme in testa. Rossa, cilindrata di 787,7 cc, raffreddamento ad aria e alimentazione a carburatori. Settantacinque cavalli di tecnologia italiana, costruita sulla base della splendida 750 S del 1973. Molti anni più tardi - era l’inizio degli anni Duemila - il nome America torna accanto a quello MV Agusta. E arriva la Brutale America. Anche questa volta è una quattro cilindri in linea, ha le forme della nuda più bella di sempre e naturalmente i colori degli Stati Uniti: blu, bianco e rosso. E’ un modello che fin dalla presentazione diventa ricercatissimo tra gli appassionati MV Agusta, tanto che alcuni anni dopo - siamo nel 2012 - alla Schiranna viene creata una nuova Brutale America, sempre su base quattro cilindri. Oggi la livrea America torna, ed è la prima volta su un modello tre cilindri MV Agusta. La base è la Brutale 800 con omologazione Euro 4, il risultato una splendida Special Edition numerata. I primi 50 esemplari saranno destinati al mercato statunitense: uno per ciascuno Stato dell’Unione. La presentazione ufficiale dalla nuova Brutale America avverrà durante il weekend (7-9 luglio 2017) che vedrà protagonista la Superbike sul circuito californiano di Laguna Seca. Sono molte le peculiarità di questa Special Edition numerata, a partire dalla colorazione che propone un inedito blu micallizzato con riflessi cangianti. Sul serbatoio la decorazione riporta al glorioso passato del marchio, grazie al motivo a stelle già presente sulla 750 S del 1973. Molti dettagli sono valorizzati dalla verniciatura nero lucido, ad esempio l’appendice posta davanti al cruscotto. Stesso colore e finitura per il parafango anteriore, arricchito dal logo MV Agusta, e per quello posteriore, come per il fianchetto del radiatore, decorato dall’indicazione “America Special Edition”. La sella è stata progettata appositamente per la Brutale America, come si evince dalla sezione dedicata al passeggero, che può sfruttare un’imbottitura studiata per migliorare il comfort. Il rivestimento della sella sfrutta due materiali, caratterizzati da finiture specifiche; un tocco di ulteriore qualità e di attenzione al dettaglio è offerto dalle cuciture con riflessi dorati, che riprendono la finitura del serbatoio. A sottolineare l’esclusività di questo modello, oltre alla peculiare connotazione estetica, concorre l’elemento di fissaggio del manubrio alla piastra di sterzo: riposta incisione laser “America Special Edition” e il numero progressivo di produzione. Lo stesso riportato sul certificato che, su un elegante supporto in legno e plexiglas, sarà consegnato a ciascun acquirente. La prima tre cilindri MV Agusta con livrea America è realizzata sulla base della Brutale 800 my 2017, di cui riconferma tutte le caratteristiche tecniche. Sarà in vendita sul mercato statunitense a partire da luglio 2017, al prezzo di 14.998$.

>
Inter-Zenit, pirotecnico 3-3: segnano Candreva, Icardi e Martinez

Inter, con lo Zenit è 3-3

In gol Candreva, Icardi e Lautaro Martinez

Tour de France, AFP

Tour, la 14esima tappa

Omar Fraile si è aggiudicato la tappa da Saint Paul Trois Chateau a Mende

Bastad, Fabio Fognini in finale

Bastad, Fognini in finale

Fabio batte Verdasco in tre set

F1, Mercedes ko: Hamilton la spinge

Mercedes ko, Lewis spinge

Hamilton fuori alla fine del Q1

Vettel, LaPresse

Seb, pole-regalo ai tifosi

Il tedesco della Ferrari partirà davanti a tutti in casa

I giornali: sabato 21 luglio

I giornali: sabato 21 luglio

La rassegna italiana e internazionale

Roma, ci pensa Schick

Roma, Schick non basta

A Frosinone con l'Avellino finisce 1-1

Ducati, via al WDW di Misano

Via al WDW Ducati

A Misano si è aperta la tre giorni dedicata alle Rosse di Borgo Panigale

Milan, buona la prima: Suso e Calabria piegano il Novara

Milan, buona la prima

Amichevoli: i rossoneri battono 2-0 il Novara