FormulaE, ecco gli E-prix: monoposto elettriche che sfrecciano nelle metropoli

Si parte da Hong Kong, con il doppio appuntamento del 2 e 3 dicembre, per un mondiale spettacolare che sembra arrivare dal pianeta di Star Wars...

di Ronny Mengo

FE Presentazione mondiale , Foto Ufficio Stampa

Se il sibilo del motore elettrico vi ricorda qualcosa vi diamo una mano: Guerre Stellari. Presente? Il sound è solo uno degli aspetti cinematografici della Formula E, il campionato del mondo più pulito del pianeta grazie a monoposto completamente elettriche. Non un goccio di benzina, non un grammo di inquinamento.

Tutte gare sui circuiti cittadini più affascinanti del mondo, da Hong Kong a Marrakesh, fino a San Paolo e Parigi passando da, New York e Montreal e dai san pietrini di casa nostra, quelli già assaggiati da quattro monoposto che – nell'attesa del gran premio del 14 aprile - hanno trasformato un normale giovedì romano in un set hollywodiano. Renault, Citroen, Audi, Jaguar: grossi nomi perché in palio c’è lo sviluppo delle macchine che guideremo nei prossimi anni.

La mobilità a impatto zero che oggi ha i propri laboratori in queste monoposto, tra i guanti del campione del mondo in carica Lucas di Grassi, brasiliano con origini di Polignano a mare, o di quelli di Luca Filippi al debutto nell'elettrico e già concentrato su questo nuovo mondo. Si parte il 2 dicembre da Hong Kong, in diretta e in esclusiva sulle reti Mediaset.

TAGS:
FormulaE
Presentazione
Mondiale
Inizio
Monoposto elettriche

Argomenti Correlati

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X