Formula E, verso Roma passando per Punta del Este

Tutto pronto in Uruguay per il sesto E-Prix sudamericano

di ALBERTO PORTA

Se tutte le strade portano a Roma, gli elettromaniaci della Formula E devono fare un lungo giro prima di arrivare all'urbe, sul circuito dell'Eur, per l'appuntamento del 14 aprile. Si passa infatti per Punta del Este, il posto più figo dell'Uruguay, una roba a metà tra Miami e Montecarlo.

Si arriva alla gara sei che chiude il trittico nel continente americano dopo Santiago del Cile e Città del Messico con quattro vincitori diversi nei precedenti E-Prix e con un solo pilota che ha marcato punti in tutte le occasioni. Jean-Éric Vergne, trionfatore a Santiago, ha finora sbagliato meno di tutti e la classifica di campionato parla chiaro: 81 punti per l'ex Toro Rosso, 69 per Felix Rosenqvist, unico finora ad aver vinto due gare.

Grazie alle prestazioni di Vergne e con il contributo del tedesco Lotterer, il team cinese Techeetah comanda la classifica marche con 99 punti, l'indiana Mahindra insegue a 90.

Argomenti Correlati

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X