Formula E

Menu

Formula E, Vergne vince in Uruguay e va in fuga

Il francese batte di Grassi e Bird. Filippi e Mortara fuori dai primi dieci

di ALBERTO GASPARRI

Jean-Eric Vergne ha vinto l'E-Prix di Punta del Este, quinto round del campionato di Formula E. In Uruguay il francese della Techeetah ha piegato in uno spettacolare duello Lucas di Grassi, battuto in volata. Per Vergne si tratta del secondo successo stagionale, che gli permette di consolidare il primo posto in classifica. Sul podio con loro anche Sam Bird, arrivatogli in scia. Lontani dalla prime posizioni Filippi, 13°, e Mortara, 17°.

Non sono mancati i contatti tra Vergne e di Grassi, che hanno regalato grandi emozioni. Alla fine, però, il transalpino non ha mai concesso lo spazio necassario per il sorpasso e il rivale (poi penalizzato di 3 punti in classifica per aver indossato un sottotuta ignifugo non in regola) ha dovuto ingoiare il rospo dopo essersi visto togliere la Super Pole. Che, forse, avrebbe potuto dargli anche la vittoria viste le difficoltà a sorpassare su questo tracciato. Almeno per piloti con lo stesso passo, considerato che dietro è successo di tutto. A partire dalla grande rimonta di Bird, che negli ultimi giri ha anche pensato di poter beffare i due litiganti. Nota di merito, poi, per Evans e Rosenqvist (secondo nella generale), protagonisti di grandi rimonte e alla fine quarto e quinto.

Niente tris a Punta del Este per Sebastien Buemi, che dopo aver dato spettacolo con una grande staccata nei primi giri, ha rovinato tutto andato a sbattare e dovendo rientrare per il cambio monoposto prima del previsto, non riuscendo poi a vedere il traguardo. Grande sfortuna per Daniel Abt. Il vincitore della gara messicana è stato costretto a rientrare ai box mentre lottava per il podio per farsi allacciare meglio le cinture di sicurezza. Gara compromessa e 14° posto finale. Subito out Nick Heidfeld, appiedato dalla sua Mahindra dopo una partenza nelle retrovie a causa di un incidente in qualifica. Il suo stop ha anche costretto la safety car a entrare in pista. Fuori anche Nelsinho Piquet, molto indietro Nicolas Prost.

Gara anonima per i nostri Luca Filippi ed Edoardo Mortara. Il primo è rimasto in scia alla Top 10 finché ha potuto, mentre l'italo-svizzero ha chiuso con un giro di ritardo una corsa che non lo ha mai visto protagonista positivo.

Avranno modo di rifarsi a Roma il 14 aprile, quanto potranno contare sul tifo dei tifosi italiani che si presenteranno sul tracciato realizzato all'Eur. Sarà il debutto stagionale della Formula E in Europa e il clima è già... elettrizzante.

TAGS:
Formula E
Punta del Este
Vergne
Di Grassi
Filippi
Mortara
Audi
Buemi
Prost
Piquet

Argomenti Correlati

VOTATE

Formula E: ora chi è il maggiore rivale di Vergne per il titolo?

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X