TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI
logo

SportMediaset

Formula E, niente Parigi per Filippi

Il team NIO ha deciso di sostituire il pilota italiano con il cinese Ma Qing Hua

Formula E, niente Parigi per Filippi

Luca Filippi non sarà all'E-Prix di Parigi, il nuovo round del Mondiale di Formula E, che arriva dopo il trionfale esordio di Roma. Il team NIO, infatti, ha deciso di sostituire il pilota italiano con il giovane Ma Qing Hua, già riserva della squadra. Il cinese ha già corso con le monoposto elettriche e in estate è entrato a far parte della scuderia, lavorando con il simulatore e alla preparazione delle precedenti gare.

Formula E, niente Parigi per Filippi

"Innanzitutto, sono davvero contento e onorato di tornare nell'abitacolo della NIO - ha detto Ma Qing Hua, che farà coppia con Oliver Turvey - . Ringrazio la squadra per questa opportunità e non vedo l'ora di tornare a correre contro alcuni dei top driver del mondo. Farò il massimo per ottenere il miglior risultato possibile. Ci vediamo a Parigi e non dimenticare di usare il FanBoost per me".

"Siamo molto contenti di dare a Ma Qing Hua l'opportunità di guidare la NIO 003 a Parigi. Non vediamo l'ora di dargli il benvenuto nel paddock in occasione del prossimo evento", le parole del team princiapl, Gerry Hughes.

Filippi paga un inizio di stagione davvero difficile, con un solo punti conquistato finora (contro i 32 del compagno di squadra) e il 13° posto nella gara di casa.

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X