Formula E

Menu

Formula E, l'E-Prix mette Berlino al centro del mondo

Grande fermento ed entusiasmo a mille perché in questo weekend succede davvero di tutto

di NICOLA VILLANI
Formula E, l'E-Prix mette Berlino al centro del mondo

Per la quarta volta la Formula E corre nella capitale tedesca, più che mai sotto i riflettori: c’è grande fermento ed entusiasmo a mille perché questo weekend qui succede davvero di tutto… Da dove cominciamo? C’è solo l’imbarazzo della scelta: intanto Nico Rosberg nella mattinata del venerdì porta la nuova monoposto, la Gen2, per le vie del centro della città, passando davanti alla Porta di Brandeburgo prima di raggiungere il paddock di Tempelhof. Poi sabato c’è l’attesa esibizione del grande campione tedesco con la “batmobile” lungo il tracciato davanti al pubblico di casa verso le 16:10. Sempre nella giornata di venerdì, il CEO della Formula E Alejandro Agag guiderà per la prima volta la nuova Jaguar I-PACE eTROPHY, giusto per prendere le misure del primo SUV elettrico ad alte prestazioni del brand britannico, che dalla prossima stagione sarà protagonista di un campionato monomarca per auto elettriche di serie che affiancherà le gare della Formula E. Poi sabato, subito prima di Rosberg, si esibirà davanti al pubblico dell’E-Prix tedesco.

Parata di stelle in questo weekend: c’è anche David Coulthard, che sostituisce il suo connazionale Dario Franchitti, nel ruolo di commentatore tecnico ufficiale del campionato al fianco di Jack Nicholls e Bob Varsha. Mentre Franchitti è a Indianapolis a fare da coach a Ed Jones nelle qualifiche per la 500 Miglia, Coulthard, vincitore di 13 Gran Premi, racconterà l’attesa battaglia del penultimo round europeo della stagione. Chi ha qualche anno di più si ricorderà anche di Heinz-Harald Frentzen, altro ex pilota che commenterà la gara per il pubblico della tedesca ARD. Il campionato 100% elettrico è anche “glamour”, come sempre: tra le star attese di questo weekend c’è la bellissima Emily Ratajkowski. Per chi non la conoscesse (grave…) date un’occhiata al suo profilo Instagram e capirete perché ha oltre 17 milioni di followers. Se vi piace la musica, senz’altro la ricorderete nel video di ‘Blurred Lines’ di Robin Thicke, anzi è sicuro…

Ma occupiamoci per un attimo anche della gara: questa è quella di casa di BMW, che è title sponsor dell’evento. Mentre la Casa tedesca si sta preparando per il suo ingresso ufficiale come Costruttore nella quinta stagione, continua a sostenere tecnicamente il team Andretti. António Félix da Costa era entrato in Super Pole a Parigi ed aveva mostrato il potenziale per poter salire sul podio ma dopo solo 3 giri era stato costretto al suo primo ritiro stagionale per un problema ai freni. Qui è pronto a riscattarsi. Da questo weekend fino alla fine del campionato ha un nuovo compagno di squadra, Stéphane Sarrazin, che sostituisce Tom Blomqvist, destinato ad occuparsi dei programmi GT nel Mondiale Endurance di BMW M Motorsport.

Il nuovo arrivato non è affatto nuovo al campionato: ha all’attivo 33 gare (le ultime con Techeetah lo scorso campionato), 3 podi e un sesto posto in classifica nella seconda stagione. Sarrazin ha anche recentemente effettuato i test con la nuova monoposto di DS Performance. Il francese è uno tosto, veloce e grande collaudatore: vanta 3 pole position alla 24 Ore di Le Mans, ha corso anche nel Mondiale Rally, ha vinto il Tour De Corse e ha un’esperienza incredibile. Dopo tanti anni passati con Toyota, quest’anno corre ancora nel Mondiale Endurance con SMP Racing in LMP1. A Berlino torna in Formula E anche un altro pilota transalpino, Tom Dillmann, che prende il posto di Edoardo Mortara nel team Venturi, con cui aveva già partecipato in 7 gare della scorsa stagione. “Edo” è impegnato con Mercedes nel DTM al Lausitzring e il giovane talento transalpino dovrebbe guidare al suo posto fino al gran finale di New York. Dillmann è un pilota molto veloce, che si era già messo in evidenza qualche anno fa in GP2 Series, che ora si divide tra il WEC con il team ByKolles in LMP1 e il difficile campionato giapponese Super Formula (che nel 2011, quando si chiamava ancora Formula Nippon, fu vinto da André Lotterer di Techeetah).

Come avrete già letto, torna anche il nostro Luca Filippi con NIO. Pronti con il Fanboost? Mancano solo 4 round alla fine della stagione e Jean-Eric Vergne, dopo l’emozionante vittoria di Parigi, è arrivato qui da leader con ben 31 punti di vantaggio su Sam Bird. Per il transalpino di Techeetah l’imperativo è non commettere errori e raccogliere altri punti, mentre il britannico di DS Virgin Racing deve assolutamente puntare alla vittoria per ridurre il gap. Al terzo posto in classifica c’è Felix Rosenqvist ma le speranze iridate si sono molto ridotte per il forte svedese di Mahindra Racing: troppa sfortuna nelle ultime gare, ci vorrebbe un netto cambiamento di tendenza per lui e la squadra. Non dimentichiamo però che qui un anno fa ottenne la sua prima vittoria in Formula E, hai visto mai…

Comunque considerata la storia seppur giovane di questo campionato, il nuovo campione lo conosceremo solo a New York: fin dalla prima stagione, si è sempre deciso tutto nell’ultima gara. E poi quella di Berlino è la gara di casa di ben quattro piloti: Lotterer, Maro Engel di Venturi, Daniel Abt di Audi e Nick Heidfeld di Mahindra. Insomma l’appuntamento tedesco si preannuncia sicuramente come l'E-Prix più ricco d'azione dell’intera stagione. Non dovete perdervelo, non ci sono scuse: vi aspetto con Francesco Neri e l’intera squadra alle 14:00 di sabato con le Qualifiche su Italia 2 e alle 18:00 su Italia 1 e in streaming su sportmediaset.it.

TAGS:
Formula e
Berlino
EPrix

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X