Rosberg e Massa: "Il GP di Monza non si tocca"

I due piloti in coro: "Sarebbe tristissimo un Mondiale senza il GP d'Italia"

Rosberg e Massa: "Il GP di Monza non si tocca"

Anche i piloti cercano di difendere il GP d'Italia a Monza, in particolare Nico Rosberg e Felipe Massa. Il tedesco è cresciuto nel nostro Paese: "È una gara leggendaria, con un pubblico enorme di tifosi italiani e deve restare". A fargli eco anche le parole del brasiliano legato all'Italia per la sua esperienza con la Ferrari: "Un Mondiale senza Monza sarebbe tristissimo: l'Italia è una paese importante per la Formula 1".

L'Autrodromo brianzolo non ha ancora trovato un'intesa con Ecclestone per il rinnovo del contratto in scadenza e c'è l'ipotesi Imola: "Prima di tutto dobbiamo aspettare e vedere cosa accadrà. Ne parleremo dopo, ma non sarebbe bello perdere il Gran Premio d'Italia. Restare a Monza sarebbe meglio", ha detto il brasiliano della Williams in conferenza.

Stesso discorso per il tedesco della Mercedes: "Monza è una pista grandiosa, ma anche Imola è una bella pista".

TAGS:
Formula 1
Rosberg
Massa
Monza