Mercedes, Hamilton: "Non ho paura di Alonso, l'ho già battuto"

Il pilota britannico non teme come compagno di squadra lo spagnolo, ma chiede alla scuderia una scelta diversa

foto LaPresse

La decisione arriverà con il nuovo anno, dopo il 3 gennaio, ma Lewis Hamilton ha le idee chiare sul futuro della Mercedes: "Possono scegliere chiunque, Vettel, Alonso o chi vogliono. Nel mio primo anno - ha aggiunto il pilota britannico - ho battuto Fernando quindi non sono preoccupato". Hamilton non è preoccupato dal nuovo compagno di squadra, ma chiarisce un concetto: "La rivalità tra piloti può avere un effetto tossico sulla squadra".

"Sarei felice di correre contro chiunque, ma in termini di ciò che è meglio per la squadra, non credo che Alonso sia l'idea migliore". Hamilton smentisce anche il fatto che non gli interessi chi sia il suo compagno: "E' importante chi occuperà la seconda vettura, anche per il morale della squadra. Dobbiamo fare in modo che chi viene sia almeno buono come quello che abbiamo avuto, o meglio, in termini di creazione di quell'energia. Ho vissuto le divisioni nel passato e non consiglio vivamente un tale scenario".

Hamilton dovrà comunque avere pazienza come i tifosi della Mercedes perchè dalla scuderia fanno sapere che non verranno prese decisioni prima del 3 gennaio quando finiranno le vacanze di fine anno. Tra i favoriti per ereditare il volante del campione del mondo Rosberg che si è ritirato con una mossa a sorpresa Ocon, Button, Verlein.

TAGS:
Hamilton
Alonso
Mercedes
Rosberg

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X