GP Gran Bretagna: Hamilton in pole, delusione Ferrari

Rosberg secondo e battuto. Massa e Bottas precedono Raikkonen e Vettel

di MARCO ENZO VENTURINI

Lewis Hamilton show a Silverstone: davanti al pubblico di casa il campione del mondo si prende la pole position del Gran Premio di Gran Bretagna con il tempo di 1.32.248, sbriciolando il record della pista. Battuto Nico Rosberg, secondo a +0.113 dopo il dominio del venerdì. Deludono le Ferrari: Kimi Raikkonen è quinto a +1.131 dal poleman, solo sesto Sebastian Vettel a +1.299. Davanti alle Rosse ci sono le Williams, con Massa 3° e Bottas 4°.

ZoomDisattiva slideshow
Foto 1

AFP

Foto 2

AFP

Foto 3

AFP

Foto 4

AFP

Foto 5

AFP

Foto 6

AFP

Foto 7

AFP

Foto 8

AFP

Foto 9

AFP

Foto 10

AFP

Foto 11

AFP

Foto 12

AFP

Foto 13

AFP

Foto 14

AFP

Foto 15

AFP

Foto 16

AFP

Foto 17

AFP

Foto 18

AFP

Foto 19

AFP

Foto 20

AFP

Foto 21

AFP

Foto 22

AFP

Foto 23

AFP

Foto 24

AFP

Foto 25

AFP

Foto 26

AFP

Foto 27

AFP

Foto 28

AFP

Foto 29

AFP

Foto 30

AFP

Foto 31

AFP

Foto 32

AFP

Foto 33

AFP

Foto 34

AFP

Foto 35

AFP

Foto 36

AFP

Foto 37

AFP

Foto 38
Foto 39
Foto 40
Foto 41
Foto 42
Foto 43
Foto 44
Foto 45
Foto 46

AFP

Foto 47

AFP

Foto 48
Foto 49
Foto 50
Foto 51
Foto 52
Foto 53
Foto 54
Foto 55
Foto 56
Foto 57
Foto 58
Foto 59
Foto 60
Foto 61
Foto 62
Foto 63
Foto 64
Foto 65
Foto 66

Il tempo fatto registrare da Hamilton batte di oltre un secondo e un decimo il record di Mark Webber, che resisteva dal 2013 (1.33.401) e fa chiaramente intuire le intenzioni dell'anglo-caraibico per la domenica di Silverstone. La sua prova è perfetta, con un giro talmente pulito da sembrare finto, il tutto in un sabato in cui gli errori e i lunghi non sono mancati. E alcuni di questi hanno anche fatto discutere.

Tanti tempi infatti sono stati annullati dagli steward, di fatto decisivi per l'assegnazione dei posti in griglia. Non i primi, però, con le Williams più rapide rispetto alla Ferrari nel momento decisivo. E con Rosberg che nell'ultimo giro commette un errore, di fatto consegnando al compagno di box una pole più facile del previsto. Può invece recriminare Vettel, rallentato da Rosberg al momento di lanciarsi per il suo giro buono.

Q1

Alonso, che aveva rischiato di non partecipare nemmeno alle qualifiche, non ha nessuna perdita al sistema ERS: scende regolarmente in pista. Vettel e Verstappen vanno larghi in curva 9, alla Copse, e vedono il loro tempo cancellato dai commissari di corsa. Il forte vento trasversale che soffia in quel punto della pista provoca un evidente sottosterzo ai piloti, ma la direzione di gara era stata chiara: ogni lungo sarebbe stato punito. Medesimo problema per Maldonado e Kvyat, che oltrepassano la linea bianca con le quattro ruote, ma riescono ad evitare la tagliola del Q1: eliminati sono infatti Nasr, Alonso, Button, Stevens e Merhi.

Il più veloce è Raikkonen, con il tempo di 1.33.426. Secondo a +0.049 Rosberg, quindi a+0.136 Vettel e a +0.370 Hamilton. Ma le Ferrari, a differenza delle Mercedes, delle Red Bull e di Bottas utilizzano il primo treno di gomme medie.

Q2

Il tema dei lunghi alla Copse prosegue anche nella successiva manche, ma stavolta a tremare è Raikkonen. E' lui a vedersi annullare il miglior tempo, non avendo la possibilità di tentare un altro giro lanciato per mancanza di benzina. Per fortuna del finlandese, però, anche crono vengono cancellati: quelli di Maldonado, Kvyat e Perez. Il russo è l'unico a riuscire a piazzarsi davanti a Kimi, non altrettanto accade agli altri due. Raikkonen chiude quindi nono, con Perez, Grosjean, un nervosissimo Verstappen, Maldonado ed Ericsson eliminati.

Il tempo più rapido, 1.32.737, viene fatto registrare da Rosberg. Alle sue spalle spunta un ottimo Bottas (+0.283). Due bloccaggi per Hamilton, solo terzo a +0.331. Quinto Vettel a +0.904.

TAGS:
F1
GP Gran Bretagna
Silverstone
Mercedes
Ferrari
Hamilton
Rosberg
Vettel
Raikkonen
Alonso

Argomenti Correlati

VOTATE

F1, Ferrari ancora dietro alle Williams: non è più l'anti-Mercedes?

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X