Formula 1, Vettel: "Hamilton alla Ferrari non mi dispiacerebbe"

Seb: "A Barcellona gara negativa, qua a Monaco possiamo fare meglio"

Formula 1, Vettel: "Hamilton alla Ferrari non mi dispiacerebbe"

Sebastian Vettel infiamma il mercato piloti della Formula 1: "Hamilton alla Ferrari? Non mi dispiacerebbe". In conferenza stampa alla vigilia del GP di Monaco, il ferrarista ha servito un assist al Cavalinno e a Lewis: "Non si può sapere cosa accadrà, ma sono certo che ha una priorità sulla Mercedes e un cambio sarebbe una sorpresa. Sono contento di essere dove sono e vedremo. Sono felice anche del rapporto con Kimi".

"Credo sia giusto riassumere tutto dicendo che Barcellona non è stata una gara positiva per noi - ha detto Sebastian Vettel in conferenza stampa - il sabato meglio, ma poi la gara è andata così. Abbiamo un paio di idee e crediamo che queste possano aver condizionato la gara con un passo più debole. Ma qui la pista è diversa, quello che abbiano notato ci potrà servire più avanti. Le macchine con il passo lungo sono andate bene qui, non ci troviamo all'improvviso a sederci su un bus. La macchina l'abbiamo migliorata in generale, non credo sia solo una questione di passo più lungo”.

Parere non esattamente entusiasta sulle gomme Hypersoft: “Durante le gare non le abbiamo provate e nei test c'era freddo. Un'idea ce la siamo fatti nei collaudi di Abu Dhabi. Interessante, ma non credo duri tanto. Dovrebbero essere più veloci ed ecco perché molti le hanno scelte”.

Categorico invece a proposito delle Grid Girls: “Situazione gonfiata dall'inizio - risponde - non credo che le ragazze siano state costrette a fare le grid in passato e l'hanno fatto perché volevano. Non credo ci sia da fare troppi drammi sul nulla”.

TAGS:
Formula 1
Vettel
Ferrari
Montecarlo

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X