Formula 1: ultimi test a Barcellona, Raikkonen davanti a tutti

La giornata conclusiva prima del Mondiale vede la rossa di Maranello prima: Alonso piazza il crono-vincente a fine giornata, ma taglia la chicane e resta secondo

Formula 1: ultimi test a Barcellona, Raikkonen davanti a tutti

Il veleno nella coda, con tanto di suspance finale. Con Raikkonen in testa (1'17''221), Alonso decide di metterci lo zampino piazzando in sequenza un 1'17”981 in hyper-soft, poi 1'17”784, infine uno spaventoso 1'16”720 che lo proietta in testa: ma il pilota della McLaren taglia la chicane, così la Ferrari di Kimi resta prima davanti alla McLaren (seconda con 1'17”784) ed alla Renault di Sainz (terza in 1'18”092). Solo undicesima la Mercedes di Hamilton.

La quarta e ultima giornata di test sul circuito della Catalogna prima del via al GP (25 marzo a Melbourne) inizia puntuale. Dopo il super tempo di Vettel nel Day-3, la Ferrari schiera Raikkonen, che parte bene andando in testa con 1'20”519, prima che Grosjean lo sopravanzi (1'20”351). Ma la “costante” di questi test sono i problemi alla McLaren di Alonso, che impone la bandiera rossa in curva 7, come mercoledì. Raikkonen e Hamilton continuano a superarsi ed a migliorare i tempi, fermo restando le soft del primo e le super-soft del secondo. Alle 12.10 della mattina il totale dei giri dice Raikkonen 51, Grosjean 58, Hartley 69, Hamilton 66, Ocon 48, Sirotkin 59, Ricciardo 39, Leclerc 18, Alonso 7, Sainz 4, con gli ultimi due ad essere gli unici piloti senza un tempo. Poi Kimi mette le hyper-soft e piazza un 1'17”375, seguito da un 1'17''221 che avvicina ulteriormente il record di Vettel nel Day-3 e lo manterrà in vetta fino alla fine. Niente pausa pranzo, Grosjean piazza un 1'18”412 mentre Sirotkin abbassa il suo tempo a 1'19.189 salendo al quinto posto (ma chiuderà decimo). Si rivede anche Alonso dopo i problemi tecnici della mattina (si chiarirà dopo che si trattava del turbo), che al nono giro fa registrare 1'19”730. Alle 15 il totale dei giri recita: Raikkonen 78, Grosjean 89, Hartley 112, Ocon 85, Bottas 31, Sirotkin 105, Alonso 21, Hamilton 97, Ricciardo 60, Leclerc 18, Sainz 4. Leclerc piazza il suo personale (1'19”118) sulla Alfa-Sauber C37, Raikkonen completa 150 giri di pista a bordo della sua Ferrari con simulazione di gara, ma la “scossa” finale la dà Alonso che mette prima un 1'17”981 in hyper-soft poi si migliora con 1'17”784 (88 giri) avvicinandosi ulteriormente al finlandese della Ferrari. L'ultimo eccezionale tempo (1'16”720) non è valido per il “taglio” della pista: Raikkonen può chiudere primo. Alonso è secondo, terza la Renault di Sainz. Quarta la Red Bull di Ricciardo, quinta la Haas di Grosjean. Seguono Bottas (Mercedes), Hartley (Toro Rosso), Ocon (Force India), Leclerc (Sauber), Sirotkin (Williams), Hamilton (Mercedes), Stroll (Williams).

TAGS:
Formula1
Test barcellona

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X