Formula 1, Alonso: "Non mi pento delle mie scelte"

Il pilota spagnolo: "Orgoglioso di aver guidato Renault, Ferrari e McLaren. Ora voglio la Triple Crown"

Formula 1, Alonso: "Non mi pento delle mie scelte"

Si avvicina il Gran Premio di Formula Uno ad Austin, in programma domenica 22 ottobre, e Fernando Alonso ha provato a spiegare ai suoi tifosi il motivo degli insuccessi negli ultimi anni con Ferrari e McLaren. "Non mi pento di nessuna decisione che ho preso, perché in quei momenti pensavo che fossero le migliori, le più logiche. Noi piloti non abbiamo la palla di cristallo per prevedere il futuro", ha detto il pilota spagnolo.

Il due volte campione del mondo ha difeso ancora le scelte fatte in carriera, dopo gli esordi con la Minardi: "Per me è stato un orgoglio guidare per la Renault, la Ferrari e la McLaren e nessuno a quei tempi mi aveva detto che avevo preso una decisione sbagliata. A posteriori è facile giudicare, ma io sono comunque orgoglioso".

E per avvalorare la sua tesi, ha citato due altri campionissimi della F1: "Quello che è successo a me è simile a quello che ha passato Michael Schumacher con la Mercedes, e anche Lewis Hamilton che al primo anno in Mercedes ha fatto fatica. Poi hanno cambiato rotta e questa è la loro epoca per le vittorie".
Intanto, Alonso ha voluto omaggiare l'altro circuito famoso negli Stati Uniti, quello di Indianapolis noto per la 500 Miglia, presentando in un post su Instagram il casco che userà al prossimo Gp.

Casco para el US GP. Helmet for the US GP. #indy500tribute #🇺🇸 #fans #thanks #mclaren #bellhelmets @bellhelmetseurope

Un post condiviso da Fernando Alonso (@fernandoalo_oficial) in data:


E nonostante non si sia pentito di aver scelto la McLaren motorizzata Honda, Nando è ancora incerto sul suo futuro sulla monoposto del team di Woking: "Potrei aver già preso una decisione, però mancano ancora alcuni aspetti che non sono chiusi. Continuo ad avere tutte le opzioni aperte. Il mio obiettivo è essere il miglior pilota del mondo, il più completo. Per questo continuo a credere che devo vincere anche in altre competizioni motoristiche". In particolare, per il futuro "Il sogno è vincere la 24 Ore di Le Mans e quella di Daytona per conquistare la Triple Crown, impresa riuscita solo a Graham Hill", ha concluso Alonso che ha già vinto in carriera il gp di Monaco nel 2006 con la Renault e nel 2007 con la McLaren-Mercedes.

TAGS:
Formula 1
Alonso
Honda
Schumacher
Hamilton

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X