Ferrari, Vettel: "Verstappen? Adesso la priorità è Monza"

Il tedesco archivia l'episodio di Spa e pensa al GP d'Italia: "Arriva nel momento giusto, per me una gara speciale". Raikkonen chiarisce: "Max ha chiesto scusa"

Ferrari, Vettel: "Verstappen? Adesso la priorità è Monza"

"Pensavo ci fosse solo Kimi all'interno, Vestrappen si è inserito in quella lotta e non c'era più spazio: il contatto è stato inevitabile". Seb Vettel ricostruisce la manovra del pilota Red Bull che ha innescato l'incidente tra le due Ferrari: "E' stato un peccato per tutti. Ora concentriamoci sul GP d'Italia, per noi arriva al momento giusto. Siamo da podio o di più". Anche Raikkonen getta acqua sul fuoco: "Max ha detto che gli dispiace".

"Non riuscivo a vedere quel che accadeva negli specchietti, se mi fossi accorto che all'interno oltre a Kimi c'erano altre due macchine avrei lasciato più spazio - aggiunge Vettel tornando sull'episodio che ha condizionato per le Ferrari il Gp del Belgio -. Adesso però la nostra priorità è tornare a far bene e il circuito italiano è perfetto: la macchina andrà forte e il sostegno straordinario dei nostri fan sarà fondamentale. Per me poi Monza ha sempre un sapore particolare - ricorda ancora Vettel -: qui infatti ho vinto il mio primo Gran Premio. Cosa non è andato della nostra stagione? Non siamo stati abbastanza veloci e quindi non abbiamo raccolto i punti che speravamo. Ma stiamo lavorando sodo per migliorare: non mi sento vecchio, ho ancora tempo".

Più duro Kimi Raikkonen, che sembra non aver ancora del tutto digerito quanto successo a Spa: "Personalmente non ho niente contro Verstappen, ci sono però alcune cose che ha fatto che non sono corrette - dichiara nella conferenza piloti -. Non si può rallentare e cambiare traiettoria: comunque mi ha detto gli dispiace, la prossima volta staremo più attenti. Su chi abbia ragione ci sono sempre le stesse discussioni, non ci si trova mai tutti d'accordo". "Ci sono troppe regole - lo incalza Vettel -, una coerenza assoluta è impossibile e ogni scenario è trattato in maniera diversa. Mi piacerebbe che certe situazioni fossero lasciate più nelle nostre mani - sorride Seb -. Starebbe alla nostra responsabilità risolvere questi episodi, ci sarebbe anche più rispetto tra di noi".

TAGS:
Motori
Vettel
Raikkone
Ferrari
Monza
Verstappen

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X