Ferrari, Vettel: "Sono incazzato"

Raikkonen: "Il potenziale c'è, ma..."

Ferrari, Vettel: "Sono incazzato"

"Onestamente sono piuttosto incazzato", è questo il commento amarissimo di Sebastian Vettel dopo il settimo posto nelle qualifiche del GP del Messico. La Ferrari ha fatto flop nel Q3: "Con le supersoft non abbiamo guadagnato nulla, siamo andati indietro. Gli altri sono migliorati di mezzo secondo, noi no. Partiremo in una posizione che non rispecchia quel che vale la nostra macchina. È un grosso handicap".

"Sono deluso, molto deluso", Vettel non nasconde tutto il suo disappunto. Qualcosa non è funzionato: "La macchina è veloce, nel Q2 è stata una passeggiata con le soft, non so perché ma avevo un feeling migliore rispetto alle supersoft. Saremmo dovuti partire in seconda fila magari anche con la possibilità di arrivare se avessi fatto una buona prestazione. Ma non è stato il caso e quindi sono deluso. Partire così indietro non renderà la nostra gara più semplice, ma credo che avremo la possibilità di rimediare nonostante il grande handicap".

RAIKKONEN: "IL POTENZIALE C'È, MA..."

Stesso umore per Kimi Raikkonen: "Credo che la macchina andasse piuttosto bene, siamo partiti abbastanza bene, ma poi è stato difficile far funzionare le gomme, trovare l’aderenza. Nel secondo giro non avevo velocità nel rettilineo, non ho potuto nemmeno provarci. In gara faremo la strategia a una sosta, ma bisogna vedere che cosa troveremo nella nostra macchina. Credo che il potenziale ci sia, ma oggi per motivi che non conosco non siamo riusciti a tirarlo fuori".

TAGS:
Ferrari
Vettel
Raikkonen

Argomenti Correlati

CLICCATE E VOTATE

Raikkonen e Vettel riusciranno a rimontare?

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X