Ferrari, Vettel: "Frustrante non poter correre"

Il tedesco dopo il ritiro in Bahrain: "Spero che il motore vada ancora bene"

Ferrari, Vettel: "Frustrante non poter correre"

Il GP del Bahrain di Sebastian Vettel è finito ancora prima di iniziare: il tedesco è stato costretto a parcheggiare a bordo pista la sua Ferrari nel corso del giro di ricognizione. "E' frustrante non poter correre, siamo delusi. Ho perso potenza e ho visto il fumo. Spero che il motore vada ancora bene. Problema di affidabilità? La partenza con il mio ritiro e quello di Kimi in Bahrain non è stata ideale", ha analizzato il pilota della Rossa.

"Non ho grandi sensazioni, non ho versato neanche una goccia di sudore. Ripartiremo. Non è ideale come partenza, sappiamo che dobbiamo migliorare e di certo quella di oggi non è una buona notizia. Così è la vita, è frustrante, ma ora Kimi (Raikkonen, ndr) è in gara e puntiamo tutti su di lui".

RAIKKONEN: "FELICE, MA NON E' QUELLO CHE VOGLIAMO"

"Felice di questo secondo posto ma non è quello che cerchiamo". Kimi Raikkonen non è completamente soddisfatto del podio conquistato nel GP del Bahrain. "Non è stata una partenza ideale - ha detto - Ho avuto un po' di pattinamento ma per come è stata negativa la partenza sono sorpreso di aver perso così terreno. Poi sono riuscito a recuperare, a superare qualche macchina. Ho chiuso al secondo posto. Non è quello che cerchiamo ma va bene".

Una Ferrari che sembra dare del filo da torcere alla Mercedes: "Siamo sulla strada giusta. Ci sono state alcune gare sfortunate in cui ho avuto dei problemi. Seb, invece, li ha avuti in questa gara ma la velocità più o meno c'è. Dobbiamo lavorare".

TAGS:
Vettel
Ferrari
Bahrain
Raikkonen