TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI
logo

SportMediaset

Ferrari, serve subito una reazione

Il GP di Monaco sarà la gara di ritorno, la Rossa deve rispondere al dominio Mercedes di Barcellona

di RONNY MENGO

Montmelò, LaPresse

Vinci 3-0 all'andata. Perdi 5-0 al ritorno. Il mostro dei film horror non muore mai. Ti giri e te lo ritrovi lì. Più incacchiato di prima. Il bello (o il brutto) arriva adesso. Urge una doppietta a Montecarlo senza se e senza ma, per poi continuare a parlare di questo mondiale. Perchè il rischio di oggi è quello di crollare un'altra volta nella spirale negativa. Concentrarsi sulle gomme nuove che favoriscono la Mercedes e non vederla più questa benedetta Mercedes. L'argomento gomme divide da sempre. Divideva quando non c'era il fornitore unico, divide ora.

Oggettivamente il cambiamento spagnolo è enorme, ben più degli 0,4 mm di battostrada. Ma questo è. E' un segno di debolezza politica della Ferrari? Di maggior lentezza nell'adeguarsi? Forse entrambe. Certo è che 27 secondi di distacco e 17 punti nel mondiale sono tanta roba. Il punto cruciale della stagione è questo. Montmelò è stata la partita di andata, Monaco sarà il ritorno. Un ko di affidabilità, una pericolosa confusione di fronte a una novità tecnica: così non vinci. Tocca a Maranello un colpo di coda, ora o mai più.

TAGS:
Formula 1
Spagna
Barcellona
Opinione

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X