Ferrari, Marchionne: "Abbiamo bisogno della Formula E"

"L'elettrico via ibrido è il futuro". Si pensa a una partnership con un team privato

Ferrari, Marchionne: "Abbiamo bisogno della Formula E"

La Ferrari in Formula E è uno scenario non più così lontano. All'idea ipotizzata a Maranello a fine 2016, sono seguiti i commenti di Marchionne: "Abbiamo bisogno di essere coinvolti, perché l'elettrico via ibrido sarà parte del nostro futuro". Improbabile che il Cavallino diventi costruttore prima del 2022, ma una collaborazione non è da escludere: "La sfida è beneficiare dell'ibrido come emissioni, ma anche come prestazioni".

Una partnership con un team privato è tutt'altro che infattibile, probabilmente con l'utilizzo del marchio FIAT che di recente ha presentato una 500 elettrica. "L'ibrido è fondamentale per la Ferrari - ha commentato Marchionne ad Auto, la rivista ufficiale della FIA -. Abbiamo già messo a punto una supercar ibrida e sui modelli futuri la Ferrari farà leva su questa tecnologia e sull'elettrico. Ecco perché abbiamo bisogno di essere coinvolti nella Formula E".

Per favorire questo ingresso potrebbe tornare utile il rapporto tra la casa di Maranello e Kaspersky, gigante russo della sicurezza informatica sempre più coinvolto in progetti di Motorsport. Sulla Ferrari di F1 è già sponsor, ma in futuro potrebbero sorgere nuove alleanze per sbarcare nelle Full Electric

TAGS:
Ferrari
Formula E
Marchionne

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X