Ferrari, gioia a Monaco dopo 5845 giorni

Vettel nel segno di Schumacher: fuga nel Mondiale

di LUCA BUDEL

Ferrari, gioia a Monaco dopo 5845 giorni

27 maggio 2001. Michael Schumacher vince il Gran Premio di Monaco. Dietro di lui Rubens Barrichello completa la doppietta in rosso. Da quel momento lo sconnesso e angusto asfalto del Principato è diventato territorio off limits per la Ferrari. Dopo 16 anni, per essere precisi 5845 giorni, a Maranello si torna finalmente a far festa. Vettel riesce a stappare la bottiglia sul nobile palco della famiglia Grimaldi e può accennare alla prima fuga nel mondiale toccando quota 129 punti, cifra inimmaginabile fino a pochi mesi fa, quando gli uomini in rosso facevano ancora i conti con una stagione fallimentare. Il segnale che fosse finalmente arrivata la domenica buona lo aveva offerto la prima fila del sabato, in contemporanea al disastro Mercedes, con Hamilton precipitato oltre la metà della griglia di partenza.

La conferma è arrivata in una splendida domenica di sole. Vettel ha gestito con lucidità ogni momento della corsa, saltando la macchina gemella dopo al sosta ai box. Nemmeno la Safety Car causata dal botto di Wehrlein a una manciata di giri dai titoli di coda ha distratto Seb dalla sua missione. Qualità e sostanza di piloti, macchina e squadra ribadite dalla piazza due di Raikkonen. Insomma, chiusa l’esibizione di Monaco alla Ferrari hanno ottimi motivi per pensare positivo. Vettel ha 25 punti di vantaggio su Hamilton, 17 il margine sulla Mercedes nella classifica costruttori. Un bilancio ampiamente in attivo dopo una domenica attesa da 5845 giorni.

TAGS:
FERRARI
MONACO
SCHUMACHER
VETTEL

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X