F1, Yas Marina: Rosberg vince il Mondiale

Hamilton è primo, ma a Nico basta il secondo posto. Vettel sul podio

di NICCOLO' DE CAROLIS

Ad Abu Dhabi Nico Rosberg diventa per la prima volta campione del mondo della Formula 1. Lewis Hamilton vince il Gran Premio, prova a rallentare il compagno di squadra, ma non basta. Il tedesco controlla e chiude secondo. Grande finale di gara di Sebastian Vettel che supera Daniel Ricciardo e Max Verstappen e sale sul podio. Dietro le due Red Bull si piazza Kimi Raikkonen, penalizzato dalla strategia della squadra.

Nico Rosberg, il grande favorito alla vigilia, riesce alla fine a realizzare il sogno di una vita, ma il risultato è rimasto in bilico fino alla fine. Lewis Hamilton, con un strategia disperata, ha infatti provato a rallentare fino all'ultima curva il rivale sfruttando il ritorno di Vettel e di Verstappen, ma è stato tutto inutile. Il tedesco diventa meritatamente campione del mondo perché è riuscito a sfruttare nel corso della stagione tutte le amnesie e i guai meccanici di Lewis, capitalizzando al massimo le sue potenzialità. In particolare in questa gara Nico ha mostrato sì di essere un freddo calcolatore, ma anche di saper osare al momento giusto. Verstappen, infatti, nonostante il testacoda alla prima curva, ha rischiato comunque di decidere il Mondiale grazie a una strategia di una sola sosta. L'olandese si è messo in mezzo alle Mercedes per diversi giri, costringendo Rosberg a un sorpasso rischioso con contatto sfiorato. La giusta cattiveria, la giusta decisione, degna di un campione di Formula 1.

Hamilton in questo finale di stagione ha fatto tutto quello che poteva, ha dominato gli ultimi quattro Gran Premi, ma questo Mondiale l'ha perso lui. Deludente soprattutto al ritorno dalle due pause, quella invernale e quella estiva, a dimostrazione forse di un calo di concentrazione. L'ultima mossa (legittima) dell'ex campione del mondo è stata quella di rallentare Nico, infischiandosene dei continui messaggi dai box. Addirittura Paddy Lowe, il grande capo, è intervenuto per sollecitare Lewis ad abbassare i tempi e ora si preannuncia uno scontro duro tra la scuderia e il pilota inglese.

Sebastian Vettel si ritaglia il suo spazio di gloria sul podio, mettendo a segno una rimonta entusiasmante ai danni di Raikkonen, Ricciardo e Verstappen. Il tedesco è stato favorito da una scelta della scuderia finalmente azzeccata, mettendo delle gomme più prestazionali nell'ultimo stint. Dopo essersi bevuto le Red Bull senza problemi, Seb è comparso negli specchietti retrovisori di Rosberg, ma alla fine non ha voluto mettere in difficoltà il suo connazionale. La Ferrari chiude così un'annata disastrosa (se si considerano le aspettative) con un sorriso che è un'iniezione di fiducia in vista della prossima stagione, che sarà segnata da un altro, stravolgente, cambio di regolamento.

Salutano la Formula 1 Jenson Button, ritiratosi dopo pochi giri per un guaio alle sospensioni, e Felipe Massa (9°). Nella classifica piloti Daniel Ricciardo chiude terzo davanti a Vettel, Verstappen e Raikkonen. In classifica costruttori la Force India riesce a chiudere quarta davanti alla Williams.

TAGS:
Motori
F1
Formula 1
Abu dhabi
Ferrari
Mercedes
Red bull
Vettel
Rosberg
Hamilton

Argomenti Correlati

VOTATE

F1: il titolo lo ha vinto Rosberg o lo ha perso Hamilton?

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X