F1, Vettel: "Non è stato un sabato nero"

"Non possiamo essere contenti, ma il passo c'è. Non ho fatto il giro perfetto quando contava"

Vettel (IPP)

Il disastro Ferrari nelle qualifiche di Spa non sembra preoccupare Sebastian Vettel. "Non lo definirei un sabato nero. Certo non possiamo essere contenti perché Kimi ha rotto il motore e io non ho ottenuto un grande risultato. Il passo c'è, avremmo potuto essere terzo-quarti oppure settimi-ottavi e invece siamo solo noni. Non ho fatto un giro perfetto quando contava, non abbiamo fatto passi avanti nel Q2", ha commentato il tedesco.

"Nel Q2 eravamo terzi, ma nel Q3 non sono riuscito a migliorare, ecco perché siamo dietro. Non penso di entrare nel panico, sarà una lotta serrata. Non siamo contenti, ma abbiamo il passo per cambiare le cose. Force India e Lotus sono una sorpresa", ha aggiunto.
La sfortuna ha colpito ancora una volta Kimi Raikkonen, appiedato dalla sua Ferrari ancora prima di potersi giocare le posizioni pesanti. "Non so cosa sia successo, ho perso spinta e mi sono dovuto fermare. Cosa possiamo farci, bisogna continuare a provarci e a lottare. Vedremo. L'affidabilità? Per tutto l'anno siamo stati molto solidi, anche se è vero che abbiamo avuto dei problemi nelle ultime gare. Alcune cose ci sono costate molto caro. Bisogna migliorare, ma è stato solo un episodio sfortunato. E' sempre deludente avere dei problemi, ma finora era andato tutto bene. Faremo la nostra gara, anche se sarà complicato", ha ammesso.

TAGS:
F1
Ferrari
Vettel
Raikkonen
Spa

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X