F1, Vettel: "Non ci sono motivi per non andare bene in Francia"

Così Raikkonen: "Speriamo in weekend meno difficile di quello passato"

IPP

Sebastian Vettel è fiducioso per il Gp di Francia sul nuovo circuito di Le Castellet: "Fino ad ora la macchina è andata bene e siamo soddisfatti. E' più difficile sapere cosa aspettarci qui rispetto ad altri circuiti visto che non ci siamo mai stati davvero contemporaneamente ad altre squadre e sullo stesso disegno di tracciato". Così Kimi Raikkonen: "Speriamo che il weekend sia meno difficile rispetto a quello passato".

Il ferrarista tedesco, reduce dalla vittoria in Canada, ha aggiunto: "L'asfalto è nuovo e anche la pista lo è, almeno in parte. Il fatto che siamo stati competitivi finora nella maggior parte delle gare ci dà maggior fiducia per le prossime. Ci concentreremo sulle prossime gare, passo dopo passo. Non vedo l'ora di correre qui".

Il finlandese ha replicato: "Come ogni giovedì, è difficile fare previsioni, ma il tempo è bello e sicuramente giocherà un ruolo importante. Nessuno sa davvero quello che accadrà e come si comporteranno gli pneumatici. Vediamo come andrà domani e speriamo che sia una gara emozionante. Il tracciato? Credo che sia bello avere un nuovo posto dove gareggiare. Questa pista non è del tutto nuova, ci ho guidato qualche anno fa e abbiamo fatto dei test di pneumatici nel 2016, ma ovviamente è tutto diverso quando si viene qui per una gara. Allora il disegno del circuito era diverso, ma l'ultima parte è sempre la stessa".

TAGS:
Formula 1
Ferrari
Vettel
Raikkonen

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X