F1, Vettel e Raikkonen davanti a tutti nelle libere 1 di Barcellona

Le due Mercedes alle loro spalle, il neopromosso Verstappen è sesto

di ALBERTO GASPARRI

Sorpresa rossa nella prima sessione di prove libere del GP di Spagna di F1. A Barcellona prosegue il duello Mercedes-Ferrari, con Sebastian Vettel che è stato il più veloce in 1'23"951 davanti al compagno Raikkonen, secondo a un decimo. Terzo Rosberg e quarto Hamilton, ma a oltre mezzo secondo. Alle loro spalle le Red Bull di Ricciardo e del neopromosso Verstappen, con il "punito" Kvyat 12° sulla Toro Rosso. Decimo Alonso (McLaren).

Siamo solo alla prima uscita del weekend, ma di sicuro è un buon segno in vista della gara di domenica, che si annuncia ricca di soste ai box e colpi di scena. Certo, il Cavallino è sceso in pista con gomme gialle più performanti rispetto ai rivali, ma sembra che la SF16-H si trovi bene lungo i curvoni del tracciato catalano. Vettel e Raikkonen (rimasto fermo nell'ultima mezz'ora per un intoppo sulla sua monoposto) hanno danzato sicuri davanti alle Mercedes. Il migliore delle Frecce d'Argento è stato ancora Rosberg, ma giusto per un soffio. Nel pomeriggio, comunque, ne sapremo di più sui reali valori dei contendenti. C'era grande attesa, poi, per il cambio di volante tra Verstappen e Kvyat. Nonostante un problema tecnico, l'olandese passato alla Red Bull è stato subito veloce, tanto da chiudere in scia al suo caposquadra Ricciardo. Il tutto mentre il russo ha incassato il colpo, beccandosi mezzo secondo dall'altra Toro Rosso di Sainz, infilatosi tra le Williams di Bottas e Massa, quest'ultimo protagonista di un testacoda. In pista, ma senza tempo, il giovane Ocon, sedutosi all'interno della Renault di Palmer.

TAGS:
F1
Barcellona
Vettel
Ferrari
Mercedes
Hamilton
Rosberg
Raikkonen
Verstappen
Kvyat
Alonso