F1, Vettel e Hamilton "contro" dopo il venerdì di non prove

Seb: "Cos'altro potevamo fare?". Hamilton propone un format alternativo: "Dobbiamo ascoltare i fan"

F1, Vettel e Hamilton "contro" dopo il venerdì di non prove

Sebastian Vettel si è fatto portavoce del pensiero di un po' tutti i piloti dopo il venerdì di non prove. "E' stato un peccato soprattutto per la gente che è venuta, ma cos'altro potevamo fare? Nei giorni scorsi c'erano così tanti fan e messaggi di quanto erano felici di vederci dopo la vittoria in Australia. Vediamo cosa possiamo fare, speriamo di trovare il giusto set-up. Comunque sono fiducioso, possiamo farcela", ha detto.

Aspetta quello che verrà Kimi Raikkonen: "Non abbiamo imparato nulla: dopo l'installation lap avremmo voluto scendere in pista, ma la sessione è stata interrotta. E' un peccato, ma è così per tutti. Non si puà cambiare il tempo e a volte cose del genere accadono. Non è stata una giornata idele, ma avremmo comunque girato con la pioggia e in qualifica dovrebbe esserci il sole. Quindi aspettiamo e vediamo come sarà il meteo e come andrà". Daniel Ricciardo, dal canto suo, spera che queste condizioni possano avvantaggiarlo, anche se ci crede ben poco. "E' stato lo stesso per tutti, un venerdì che non è servito a niente. E' frustrante, peccato anche perché noi dobbiamo conoscere la macchina. Dovremo fare un buon lavoro in quell'ora che ci rimane prima delle qualifiche e pensare al migliore assetto possibile già prima di scendere in pista. Se potrebbe essere un vantaggio per noi? No, questa situazione non serve a nessuno. Magari se dovesse piovere potrebbe forse aiutarci un po'", ha ammesso. Max Verstappen è stato il più veloce di chi è sceso in pista, ma poco conta. " Fare solo due giri cronometrati non è tanto, avremo parecchio lavoro da fare. Per me, però, è quasi lo stesso dell'Asutralia, visto che a Melbourne ho girato poco prima della gara", ha ricordato.

HAMILTON PROPONE UN NUOVO FORMATO

Lewis Hamilton ha fatto una proposta social per provare ad accontentare i fan in situazioni come quella vissuta a Shanghai: tre turni di prove il sabato, qualifiche alla domenica mattina e poi la gara. "Credo che qualcuno dovrebbe iniziare ad ascoltare i fan. Non so se la mia idea è la migliore, di sicuro per me sarebbe più divertente, potrebbe mettere più pepe al weekend. Come sarà la gara con solo un'ora di libere? Non credo che sarà più difficile, sono gli ingegneri ad avere molto più pressione sulle spalle", ha spiegato il suo pensiero.

TAGS:
F1
Cina
Vettel
Hamilton
Raikkonen
Ricciardo
Bottas

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X