F1, Verstappen battezza il nuovo circuito di Città del Messico

Nelle libere 1 l'olandese precede Kvyat e le due Ferrari. Mercedes in ombra

E' Max Verstappen il primo pilota a chiudere in testa una sessione di prove sul rinnovato circuito di Città del Messico. Nelle libere 1 del GP di domenica, l'olandese della Toro Rosso è stato il più veloce con il tempo di 1'25"990. Alle sue spalle Kvyat (Red Bull) e Raikkonen, (Ferrari), staccati di tre decimi dalla vetta. Vettel è quarto davanti a Ricciardo e Rosberg con la migliore Mercedes. Solo 11° il neo campione Hamilton.

La sessione è iniziata con pista umida, ma ben presto tutti sono scesi in pista con le slick. Si è trattato di una prima presa di contatto visto che qui non si corre da 23 anni, durante la quale i big non hanno spinto al massimo, anche se le Ferrari sono apparse subito a loro agio. Quanto a Verstappen, il figlio di Jos ha fatto segnare il miglior crono nei minuti finali, approfittando anche di un evidente taglio di chicane che non è stato punito, trattandosi di prove libere. Qualche problemino in casa Mercedes e non solo per i 2.200 metri di altitudine: Rosberg è stato rallentato da un problema ai freni posteriori, con tanto di principio di incendio e un guaio simile, anche se meno accentuato, si è verificato anche sulla vettura di Hamilton. Da seganalare che sia Alonso, sia Button, entrambi già sul fondo della classifica, verranno pesantemente penalizzati in griglia per numerose sostituzioni effettuate dalla McLaren.

TAGS:
F1
Messico
Vettel
Hamilton
Ferrari
Mercedes
Robserg
Raikkonen
Red Bull
Alonso

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X