F1 Ungheria, Vettel: "Il secondo posto è il massimo che potevamo raggiungere"

Raikkonen: "Prendiamoci questi punti e pensiamo alla prossima gara". Arrivabene: "Grande lavoro"

F1 Ungheria, Vettel: "Il secondo posto è il massimo che potevamo raggiungere"

"Il secondo posto non era quello che volevamo per questo fine settimana, ma è stato il massimo che abbiamo potuto raggiungere". All'Hungaroring Sebastian Vettel deve accontentarsi della seconda piazza dietro Hamilton, che si stacca in classifica. "Abbiamo avuto un piccolo problema al pit-stop, poi ho dato tutto per prendere Bottas. Sapevo che le sue gomme si sarebbero degradate sempre più e ho aspettato fino alla fine per attaccarlo: scelta giusta".

"E' stata una gara dura, eravamo un po' fuori posizione per la velocità che avevamo, pensavamo di poter essere all'altezza di Lewis per il passo - ha proseguito Vettel - E' stata una sorpresa, abbiamo provato a partire con le gomme più dure, mi sono trovato al terzo posto, è stato complicato capire quando rientrare". Interrogato sul contatto col finlandese della Mercedes dopo il sorpasso, il tedesco ha ammesso: "Io ormai ero davanti, ho sentito un colpo da dietro e ho visto che c'erano Valtteri e Kimi". "Il doppio podio è il meglio che potessimo sperare per oggi - ha detto Kimi Raikkonen - Chiaramente è lontano dall'ideale, soprattutto per la partenza. Abbiamo dovuto alzare il piede da acceleratore. Dopo la sosta di Bottas non c'era possibilità di superarlo, l'unica opzione era quella di fermarsi di nuovo e poi riprovarci. Almeno una posizione l'abbiamo recuperata. Ma la velocità era ottima, potevamo fare di più. Prendiamoci questi punti e pensiamo alla prossima gara".

"Il massimo che puoi ottenere è quando vinci ma, considerando che su questa pista non è mai facile, la squadra e i ragazzi hanno lavorato con determinazione. Va bene così - il commento del Team Principal Ferrari Maurizio Arrivabene - La settimana prossima non saremo ancora in vacanza. L'importante è lavorare con serenità e determinazione. Oggi comunque guadagniamo punti nei costruttori. L'affidabilità è importante, ci rivediamo in Belgio".

TAGS:
Formula 1
Gp ungheria
Ferrari
Vettel

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X