F1 Ungheria, la Ferrari di Vettel domina le Libere 3

Bottas vicino, poi Raikkonen e Hamilton: Mercedes in difficoltà con le ultrasoft, Red Bull lontane

di DANIELE PEZZINI
Vettel, ANSA

Sebastian Vettel domina la terza sessione di prove libere e prenota la pole position del GP di Ungheria. Il tedesco della Ferrari ha girato con uno spaventoso 1'16''170, sgretolando il record della pista che già gli apparteneva. Alle sue spalle la Mercedes di Bottas (+ 0''059) e l'altra Rossa di Raikkonen (+ 0''203). In difficoltà con le ultrasoft invece Hamilton (4° a + 0''579). Lontane nei tempi anche le Red Bull di Verstappen e Ricciardo.

Seb conferma dunque di essere pronto a mettere le mani sulla sesta pole stagionale, su un circuito che, per quello che si è visto nelle libere, sembra sposarsi alla perfezione con le caratteristiche delle Ferrari. Il primo e il terzo settore, in particolare, hanno messo in mostra la superiorità delle Rosse e solo qualche sbavatura nel giro lanciato di Raikkonen ha impedito alle SF71H di dominare il turno e portare a casa l'uno-due nella tabella dei tempi. Il finlandese è comunque distante appena un paio di decimi dal compagno di team e ha tutte le carte in regola per poter puntare anche lui alla prima fila.

Situazione complessa invece in casa Mercedes: Bottas è riuscito a mettere insieme un giro pulito e si è piazzato a pochi millesimi da Vettel, ma nel finale della sessione ha sbattuto la sua W09 contro il muro dopo un testacoda, fortunatamente per lui senza infliggere danni alla monoposto. Hamilton, invece, è apparso preoccupatissimo dalla gestione delle posteriori e dopo un turno fatto di scivolamenti e testacoda si è preso oltre mezzo secondo dal rivale iridato, confermando la sofferenza con le ultrasoft già evidenziata venerdì.

Mattinata difficile anche per le Red Bull, che avevano impressionato positivamente nelle prime due sessioni. La confidenza delle due RB14 con le curve dell'Hungaroring è improvvisamente svanita, relegando Ricciardo e Verstappen in quinta e sesta posizione, rispettivamente a + 0''633 e + 0''776. Ambiscono al Q3 anche le Renault di Sainz e Hulkenberg, la Haas di Grosjean e la Toro Rosso di Gasly, tutti in top 10. Servirà un'impresa invece alle Sauber-Alfa Romeo: Leclerc ha chiuso 13° davanti alla McLaren di Alonso, mentre Ericsson è stato solamente 18°.

TAGS:
Formula 1
Ungheria
Budapest
Libere

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X