TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI
logo

SportMediaset

F1, test di Abu Dhabi: Raikkonen il più veloce, riecco Kubica

Il pilota della Ferrari ha fatto registrare il tempo di 1'37"768, alle sue spalle Ricciardo. La Williams nel futuro del polacco

F1, test di Abu Dhabi: Raikkonen il più veloce, riecco Kubica

Abu Dhabi ha ospitato la prima giornata di prova di test di F1 riservato alle gomme Pirelli, sul circuito di Yas Marina. Attesissimo il ritorno al volante della Williams di Robert Kubica, favorito nel sostituire Massa. Il pilota polacco ha girato in 1'41"296 . Miglior tempo di Raikkonen di 1'37"768. Il campione del mondo Hamilton ha fatto registrare 1'38"551. Alonso ha impattato contro le barriere alla curva 19, ma senza conseguenze.

In questi test le scuderie hanno la possibilità di provare il nuovo compound Pirelli, le Hypersoft. Diverse monoposto hanno utilizzato varie forme di rastelli, come già visto alla Ferrari nello scorso weekend. Questi nuovi applicativi sono stati visti all'ingresso degli impianti di raffreddamento anche sulle McLaren. La scuderia di Working è quella che ha osato di più, presentando anche dei deviatori di flusso nella parte superiore del sistema Halo.

Dopo uno stop a causa di una foratura, il miglior tempo è stato di Kimi Raikkonen con 1'37"768 in 43 giri. Alle spalle del finlandese, Daniel Ricciardo ha girato in 1'38"551. Terzo Hamilton con 1'38"551. Si rivede Kubica, già sceso in pista sempre in fase test, in questo 2017 alla guida della Renault e successivamente ha provato la Williams ma del 2014. Questa è la prima volta sulla monoposto attuale, girando in 1'41"296.

Nelle prossime settimane verrà definito il contratto del pilota polaccio, che ha un manager d'eccezione. Il campione del mondo del 2016 Nico Rosberg. Nella due giorni sono presenti tutti i team con gli stessi piloti del 2017, tranne la Sauber che ha assegnato una monoposto a Charles Leclerc. Piccolo errore in mattinata per Alonso che in uscita dalla curva 19 impatta contro le barriere, senza gravi conseguenze. Hanno girato solo dodici piloti: Raikkonen, Ricciardo, Hamilton, Grosjean, Stroll, Alonso, Hulkenberg, Mazepin, Kupica, Gelael, Ericsson, Turvey. I restanti scenderanno in pista domani: inzio alle 6 italiane.

KUBICA: "VORREI CONTINUARE"

Il bilancio di Kubica al termine del primo giorno è sereno e riflessivo. "Il giro secco va fatto in Australia. Domani è un altro giorno, forse con un programma diverso. La pausa serve per riflettere e per capire i dati. Per ora non c'è niente di certo. Vivo come negli ultimi sei mesi, giorno per giorno. Così come ho vissuto gli altri test. Per me è già una soddisfazione essere qua. Visto quello che ho fatto mi piacerebbe avere la possibilità di continuare, ma bisogna considerare da dove sono partito, ovvero quasi dal nulla. Ripeto, per me è una bella sensazione: è stato un giorno importante. Non sto pilotando con una mano sola, perché farlo a bordo di una vettura di Formula 1 sarebbe impossibile. Certo ho alcune limitazioni, ma il mio corpo in qualche modo compensa, il che non è sbagliato. Siamo esseri umani, ma questo è un giorno normale e certi problemi li ho superati", ha commentato.

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X