F1, svelata l'Alfa Romeo Sauber

La monoposto siglata C37 segna il ritorno del marchio del Biscione nel Mondiale

E' ufficialmente iniziata con la presentazione online della monoposto affidata a Leclerc ed Ericsson la nuova avventura dell'Alfa Romeo nel Mondiale di F1. Il marchio del Biscione sarà presente in pista grazie all'accordo con la Sauber, che ha svelato la sua C37. La scuderia svizzerà avrà anche la nuova versione del motore ibrido Ferrari V6 utilizzato dalla scuderia nel 2018.

La C37 sfoggia una livrea rossa sul cofano motore coperto dal logo Alfa Romeo e bianco sul resto della monoposto. È stata concepita sulla base di una nuova filosofia della vettura, concentrandosi su un diverso concetto aerodinamico rispetto alla precedente monoposto. "Siamo convinti che questa nuova concezione offrirà maggiori opportunità e ci aiuterà a fare miglioramenti durante la stagione", assicura il direttore tecnico Jörg Zander. Ultima nel campionato costruttori 2017 con solo cinque punti, la squadra italo-elvetica punterà ancora sul 27enne pilota svedese Marcus Ericsson. La seconda monoposto sarà affidata da un nuovo arrivato, il monegasca Charles Leclerc, il cui debutto in F1 è molto atteso. Proveniente dalla "Ferrari Driver Academy", il 20enne neo pilota Sauber è stato campione del Mondo in GP3 nel 2016 e in F2 l'anno scorso.

TAGS:
F1
Alfa Romeo
Sauber

Argomenti Correlati

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X