F1 Singapore, Ricciardo a razzo nelle Libere 1

Vettel lo segue da vicino, 3° Verstappen: più staccate le Mercedes

di DANIELE PEZZINI

Ricciardo, LaPresse

Daniel Ricciardo è il pilota più veloce nella prima sessione di libere del GP di Singapore. L'australiano della Red Bull chiude in 1'42''489, tenendosi alle spalle la Ferrari di Sebastian Vettel (+ 0''109). Dietro al tedesco di appena 12 millesimi c'è Max Verstappen, che conferma il grande feeling della Red Bull col circuito di Marina Bay. Più staccate le Mercedes di Hamilton (4° a + 0''415) e Bottas (6° a + 0''945). Solamente 7° Raikkonen.

La scuderia austriaca conferma dunque di essere arrivata a Singapore con intenzioni bellicose. Ricciardo e Verstappen sono stati velocissimi non solo in assetto da qualifica, con gomma ultrasoft e scarso carico di benzina, ma anche nella fase di simulazione del passo gara, dove l'australiano in particolare ha dato prova di un ritmo eccezionale.

L'unico apparso in grado di tenere il passo degli scatenati "torelli" è stato Sebastian Vettel, a riprova del fatto che la Ferrari è giunta al quattordicesimo Gran Premio stagionale con l'intenzione di mettersi alle spalle la delusione della gara di Monza. Un circuito cittadino come quello asiatico, il più lento del calendario dopo Monte Carlo, può essere il terreno ideale per prendersi la rivincita nei confronti della Mercedes.

Le due W08, che pure avevano fatto registrare tempi ottimi in avvio di sessione, hanno chiuso lontane dai migliori, con Hamilton a oltre quattro decimi (autore anche di un lungo nel finale) e Bottas a quasi un secondo, dietro persino alla Force India di Perez. Il finlandese ha anche lamentato problemi di stabilità e di consumo eccessivo degli pneumatici, un po' come accadde al compagno di team nel GP di Monaco.

L'altra faccia della medaglia in casa Ferrari è Kimi Raikkonen, finito a + 1''245 da Ricciardo. Soddisfazione, nonostante i soliti limiti del motore Honda, per Fernando Alonso, che entra in top 10 centrando l'ottavo miglior tempo davanti alla Renault di Hulkenberg e alla Toro Rosso di Kvyat.

Bella prova anche per Antonio Giovinazzi, tornato sulla Haas dopo la mancata FP1 di Monza (causa pioggia). L'italiano ha chiuso in sedicesima posizione a poco più di tre decimi dal "titolare" Grosjean, dopo aver completato 27 giri.

TAGS:
Formula 1
Singapore
Marina Bay
Libere

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X