F1 Singapore, Hamilton: "Fortunati, ma che lavoro del team!"

Il britannico dopo la vittoria a sorpresa: "Oggi benedetto da Dio, ho sfruttato bene l'incidente..."

Hamilton, IPP

Lewis Hamilton è entusiasta dopo la vittoria inaspettata nel GP di Singapore, ma ammette di aver approfittato di una situazione fortunata: "Oggi Dio mi ha benedetto - ha detto il pilota Mercedes - Devo congratularmi con il team per il lavoro fantastico. Non avevamo idea di cosa potesse accadere, abbiamo avuto fortuna e non potrei essere più felice". Deluso invece il 2° classificato Ricciardo: "Ci provo sempre, ma proprio non riesco a vincere questo GP".

Lewis sa che il suo trionfo è dovuto in gran parte al clamoroso botto iniziale che ha coinvolto le Ferrari: "Ho sfruttato al massimo l'incidente. E' stata una sfortuna per la Ferrari ma per il nostro team è un grande risultato. Ho visto Sebastian davanti dopo le prime due curve e pensavo sarebbe stata una bella lotta con lui, ma è andata meglio così. Appena mi sono accorto che pioveva sapevo di poter vincere e che queste sarebbero state le condzioni perfette per me".

Di tutt'altro umore Daniel Ricciardo, che sperava di poter centrare la sua seconda vittoria stagionale: "Mi piace tantissimo questo circuito, ma oggi non avevamo il passo del venerdì. È una delusione aver mancato la vittoria, ma sono contento del podio e dobbiamo accettare il risultato. Mi è andata bene che ho fatto una brutta partenza, altrimenti sarei rimasto coinvolto anche io nell'incidente".

TAGS:
Formula 1
Singapore
Hamilton
Ricciardo
Bottas

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X