F1 Russia, Hamilton: "Fiero del team, difficile gestire certe dinamiche"

Grande freddezza nelle parole di Bottas: "Giornata dura, bel risultato per la squadra"

Podio, LaPresse

Non c'è grande serenità nelle parole dei piloti Mercedes dopo il trionfo di Hamilton a Sochi, arrivato per un plateale ordine di scuderia nei confronti di Bottas: "È difficile gestire dinamiche del genere - ha detto il britannico - Io sono fiero dei risultati raggiunti dal team". Gelido il finlandese: "Oggi è stata dura, bel risultato per il team". Il team principal Wolff ha spiegato: "L'ordine dovuto alla pressione di Vettel su Lewis".

Hamilton non è sembrato particolarmente voglioso di festeggiare: "Abbiamo fatto un lavoro fantastico per tutto il weekend. Bottas mi ha fatto passare e questo va considerato all’interno del lavoro del team. Posso capire quanto sia difficile gestire dinamiche del genere, ma comunque la giornata è stata fantastica, è una vittoria. Come team cerchiamo di fare il meglio per l’esito del campionato mondiale e oggi abbiamo fatto tanti punti. E’ stato difficile per tutti, so che non è stata una gara spettacolare. Ho cercato di sfruttare al meglio le gomme e la macchina, correre qui è stato bellissimo. Sono fiero dei risultati raggiunti dal team".

Diplomatico e gelido Bottas: "Giornata difficile, un buon risultato per noi come team, abbiamo raccolto il massimo dei punti. È stata una gara dura. Stiamo lottando come team per i campionati, siamo sulla buona strada per farlo. Non mi aspettavo la chiamata, però comprendo le ragioni. Fa parte del gioco. Se mi aspettavo la restituzione della posizione? No, chiedevo solo qual era la strategia. Tutti vogliono vincere, oggi non ci sono riuscito, ma va così".

Dopo la premiazione, il Team Principal della scuderia anglo-tedesca, Toto Wolff, ha spiegato così le decisioni del muretto: "Eravamo d'accordo di lasciare Valtteri davanti, ma abbiamo perso la posizione al pit-stop con Lewis e questo ha cambiato tutto. Hamilton ha sorpassato Vettel, ma lui gli metteva pressione e per difendersi ha avuto problemi di gomme. Cosa dirò a Valtteri? Noi parliamo sempre molto, vogliamo che entrambi i piloti siano al massimo della soddisfazione. Abbiamo dovuto decidere: rischiamo di perdere dei punti o di prendere delle critiche? Abbiamo fatto la nostra scelta. Rimettere Bottas davanti? Oggi la differenza sarebbe stata di 7 punti, non potevamo fare come a Budapest nel 2017. Se temiamo ancora la Ferrari? Sì certo, è un campionato molto altalenante e molto duro. Proprio per questo dobbiamo fare più punti possibili".

TAGS:
Formula 1
Mercedes
Bottas
Hamilton
Russia
Sochi

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X