F1, Red Bull e Renault insieme fino al 2018

Annunciato il rinnovo della collaborazione col motorista francese

(LaPresse)

La Red Bull continuerà a utilizzare motori Renault (oggi marchiati Tag Heuer) anche nel 2017 e nel 2018. Il rapporto con il costruttore francese sembrava destinato a cessare alla fine dello scorso anno, ma la scuderia ex campione del mondo ha annunciato il proseguimento per altre due stagioni. Anche il team satellite della Red Bull, la Toro Rosso, alimentata da motori Ferrari in questa stagione, tornerà alla Renault alla fine del 2018.

"Siamo lieti di estendere la nostra collaborazione che si è dimostrata un grande successo nel corso del tempo", ha detto Christian Horner, team principal della Red Bull. La scuderia aveva accusato la Renault per il crollo delle prestazioni nelle ultime stagioni. Ma dopo la vittoria di Max Verstappen in Spagna, e la pole conquistata da Daniel Ricciardo al Gran Premio di Monaco, la prima per il team dopo più di due anni, la scuderia con base a Milton Keynes sta vivendo una fase di rilancio.

TAGS:
F1
Red Bull
Renault